Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Picnik: l'editor di fotografie tutto online

Come modificare le fotografie direttamente online migliorando la resa e aggiungendo effetti con Picnik
Come modificare le fotografie direttamente online migliorando la resa e aggiungendo effetti con Picnik
Link copiato negli appunti

Lo sviluppo dei linguaggi di programmazione e delle tecnologie Web based ha fatto sì che dal 2008 cominciassero a comparire servizi gratuiti online dalle potenzialità paragonabili a quelle di software di qualità professionale. Col passare del tempo questi servizi si sono evoluti raggiungendo livelli qualitativi davvero eccellenti. Tra le applicazioni online più interessanti si contano indubbiamente i servizi di fotoritocco e fotoediting come l'ormai famosissimo Picnik.

Un'alternativa gratuita a Photoshop

Picnik può essere considerato per alcuni aspetti un'alternativa intelligente a programmi di fotoritocco quali Photoshop. Se pur non vanti la ricchezza di funzionalità e una qualità analoga a quella di software professionali di fotoritocco, bastano pochi clic e qualche test per capire come Picnik possa cavarsela egregiamente negli interventi di base per la modifica e l'elaborazione rapida delle nostre immagini digitali. Considerando inoltre che Picnik - almeno nella versione base - è fruibile gratuitamente e che come unico requisito ha l'utilizzo di un browser con Flash Player aggiornato, ecco che emergono alcuni vantaggi sostanziali di questa soluzione di fotoritocco completamente online che, nella pratica, possiamo utilizzare da qualsiasi computer collegato a Internet.

Accesso rapido e intuitivo

Figura 1: L'interfaccia di PicninkL'interfaccia di Picnink

Per iniziare a sfruttare le funzionalità di Picnik non occorre nemmeno registrarsi. Basta infatti cliccare nella parte sinistra dell'homepage su Carica una foto o Apri una foto d'esempio (cliccando direttamente sulle miniature delle immagini visualizzate) perché l'editor si carichi all'interno della finestra del browser. L'interfaccia è improntata alla massima semplicità di utilizzo. I tasti ampi collocati sopra l'immagine da modificare rendono accessibili le modifiche anche a chi non ha mai utilizzato un programma di fotoritocco. Dalla schermata Modifica, cliccando su una delle funzionalità presenti, nel nostro caso Ritaglia, compariranno le regolazioni applicabili all'operazione che stiamo svolgendo. Basta cliccare su OK per rendere effettiva la modifica e ritornare nella pagina delle modifiche da dove, uno dopo l'altro, possiamo applicare altre modifiche.

Funzionalità fotografiche di base

Oltre a poter ridimensionare, ruotare o tagliare l'immagine, molte delle funzionalità presenti nella schermata di modifica sono pensate appositamente per applicare ritocchi standard alle fotografie digitali. Per rimuovere gli occhi rossi, regolare l'esposizione, il contrato o intervenire sui colori di fondo dell'immagine basta cliccare sulle rispettive funzionalità. All'interno delle singole funzionalità, in particolare quelle che riguardano la regolazione di colori e contrasti, sono presenti opzioni di regolazione automatica che, spesso, restituiscono risultati di ottima qualità rendendo la sistemazione di una foto un processo che richiede non più di qualche secondo. Per chi non avesse alcuna voglia di cimentarsi con modifiche personalizzate dei colori, il tasto Auto Fix presente nella pagina di Modifica dell'immagine si occupa di analizzare tutti gli aspetti della foto e di regolarli automaticamente.

Figura 2:  L'opzione di ritaglio di un'immagineL'opzione di ritaglio di un'immagine

Funzionalità avanzate

Per chi volesse andare oltre il semplice ritocco della fotografia intervenendo con l'aggiunta di altri elementi o svolgendo elaborazioni più complesse, cliccando sull'etichetta Crea avrà a disposizione numerose altre funzionalità, alcune delle quali, tuttavia, sono disponibili solo per gli utenti che sottoscrivono l'abbonamento Premium a pagamento. Per sperimentare quale sia il livello delle funzionalità a pagamento è possibile utilizzare quelle gratuite come, per esempio, l'opzione che consente di aggiungere un testo personalizzato all'immagine in fase di elaborazione. Qualora la funzionalità scelta rientri in quelle a pagamento, comparirà nell'angolo in basso a sinistra uno striscione che segnala la necessità di acquistare la versione premium di Picnik.

Figura 3: Aggiunta di testo ad un'immagineAggiunta di testo ad un'immagine

Importazione e salvataggio

Picnik si avvale di un sistema molto evoluto per gestire l'importazione di fotografie che, una volta registratici, anche con l'account gratuito, potremo caricare nel nostro spazio e modificare quando vogliamo, anche realizzando composizioni creative quali collage o raccolte di altro tipo. Cliccando sull'etichetta Raccolta possiamo sia vedere quali siano le modalità di caricamento delle immagini che, oltre a venir lette dal nostro disco fisso, possono essere generate in diretta dalla webcam o importate da Internet, sia prendere familiarità con le modalità di elaborazione di gruppo delle immagini caricate.

Per quanto riguarda il salvataggio, le immagini caricate ed elaborate devono sempre essere salvate prima di procedere alla modifica di successivi file digitali. Il sistema di salvataggio al quale si viene rimandati automaticamente prima di aprire altre foto o al quale si accede quando vogliamo cliccando sul'etichetta Salva è, nello stesso tempo, semplice ma completo: possiamo non solo scegliere il formato, ma anche il livello di compressione e il punto di salvataggio sul nostro disco fisso.

Figura 4: Salvataggio delle immaginiSalvataggio delle immagini

Per concludere …

Per via delle funzionalità analizzate, dell'interfaccia semplicissima e della versatilità del servizio, Picnik si rivela uno strumento dalle potenzialità sicuramente interessanti. In particolare la possibilità di interagire con i più famosi social media dedicati alla gestione delle immagini digitali (Flickr, Picasa Web Albums, Photobucket, Facebook e molti altri) per importare e salvare di nuovo immagini collegate ai nostri account di questi servizi, rendono Picnik il complemento perfetto per chi fa largo uso di social media. Difficile trovare uno strumento più rapido e semplice per ritoccare le foto pubblicate su Facebook!


Ti consigliamo anche