Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Photoshop: effetto francobollo

Trasformiamo un'immagine in un francobollo
Trasformiamo un'immagine in un francobollo
Link copiato negli appunti

In questo tutorial trasformeremo una qualsiasi immagine in un realistico francobollo, applicandole una cornice creata apposta per questo scopo.

Partiremo quindi da questa immagine:

Figura 1 - Immagine di partenza
screenshot

Per arrivare a questa:

Figura 2 - Immagine finale
screenshot

Un'interessante applicazione di questa tecnica può essere quella di sfruttare la banda in alto (quella che contiene il testo “Italia €1,25“, per capirci) per inserire il proprio copyright in modo originale e poco invasivo.

Questo tutorial può essere realizzato con tutte le versioni di Photoshop dalla CS in poi, poiché i soli requisiti fondamentali sono l'uso della palette livelli, delle maschere di livello e della palette pennelli.

Piccola premessa: molte delle impostazioni indicate in pixel di questo tutorial sono adatte alla dimensione dell'immagine di partenza su cui stiamo lavorando, in questo caso circa 400 x 300 pixel: per immagini di dimensioni differenti possiamo ovviamente adeguare le dimensioni in proporzione.

Cominciamo dando un nome al livello contenente l'immagine, per esempio chiamiamolo “albero”, e aggiungendo un po' di spazio all'esterno dell'immagine stessa: andiamo quindi sul menu Immagine > Dimensione quadro e aumentiamo la dimensione del quadro di una cinquantina di pixel per ogni lato.

Creiamo ora un nuovo livello, posto al di sotto del livello “albero”, chiamandolo ad esempio “sfondo” e colorandolo di un colore pieno, in questo caso ho usato il grigio R227 G227 B227. Volendo si può personalizzare lo sfondo a piacimento, ricordando però che uno sfondo troppo complesso o di un colore troppo scuro non fa risaltare gli effetti d'ombra, che invece in questo caso aggiungono realismo al risultato finale.

Creiamo adesso un altro nuovo livello, posto tra il livello “sfondo” e il livello “albero”; chiamiamolo “francobollo”. Riposizioniamoci sul livello “albero” e facendo Ctrl + click sul nome del livello “albero” selezioniamo la nostra immagine. Riposizioniamoci sul livello “francobollo” e dal menu Selezione > Modifica > Espandi allarghiamo la nostra selezione di circa 30 pixel. Ora riempiamola di bianco con lo strumento Secchiello.

Questa dovrebbe essere la situazione attuale:

Figura 3 - Passo 1
screenshot

Nascondiamo quindi il livello “albero” ed entriamo nel vivo del tutorial: prendiamo lo strumento Pennello e scegliamo un pennello rotondo duro di diametro 19 pixel (in inglese hard round), apriamo la palette Pennelli e impostiamo la spaziatura al 140%.

Figura 4 - Impostazioni del pennello
screenshot

Ora attiviamo una maschera di livello sul livello “francobollo”, assicuriamoci di avere il colore nero come colore di primo piano e partendo dall'angolo in alto a destra del bordo bianco disegniamo una linea orizzontale col pennello da destra verso sinistra. Per assicurarci di essere perfettamente orizzontali possiamo tener premuto il tasto Maiuscolo sulla tastiera.

Ecco il risultato che dovremmo ottenere:

Figura 5 - Risultato parziale
screenshot

Ripetiamo quindi la stessa operazione sugli altri tre bordi del francobollo.

L'aspetto del francobollo comincia già ad apparire, ma possiamo ancora migliorarlo: proseguiamo coi dettagli.

Sempre sul livello “francobollo” creiamo un effetto ombra: andiamo sul menu Livello > Stile livello > Ombra esterna e impostiamo i parametri come nell'immagine seguente:

Figura 6 - Impostazioni ombra esterna
screenshot

Riattiviamo la visibilità al livello “albero” ed ecco come appare il nostro francobollo ormai quasi completo:

Figura 7 - Impostazioni ombra esterna
screenshot

Volendo, possiamo proseguire creando un nuovo livello e chiamandolo “fascia”.

Su questo livello selezioniamo un rettangolo di circa 50 pixel di altezza tale da coprire tutta la larghezza del livello “albero”, riempiamolo di colore bianco e dalla palette Livelli assegniamogli una opacità del 30%.

Ora possiamo utilizzare questa parte per simulare prezzatura e nazionalità del francobollo, o anche, come dicevamo all'inizio, per aggiungere un watermark originale e poco invasivo all'immagine.

In questo caso ho scritto “Italia” usando un Arial 24 punti, dandogli poi lo stesso effetto ombra del livello “francobollo”, per sfumare leggermente lo stacco fra fondo e scritta:

Figura 8 - Risultato finale
screenshot


Ti consigliamo anche