Open Graph Protocol, Facebook e il Web Semantico

Come sfruttare il Web Semantico “made in Facebook”