Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Joomla: rendiamo il nostro sito multilingua

Link copiato negli appunti

Un sito multilingua, principalmente in alcuni settori produttivi, può portare un grande vantaggio alle attività sia web che commerciali: esistono diversi moduli e plugin, che permetto al nostro sito amministrato con Joomla di supportare la funzionalità multilingua; tra di essi troviamo FaLang, componente giunto alla versione 1.2.0, compatibile con Joomla 2.5 e Joomla 3.0.

Tramite FaLang potremo gestire tutte le traduzioni dei contenuti del nostro sito, nonché quelle dei moduli e dei plugin: il componente è perfettamente integrabile con estensioni quali jDownload, phocaDownload ecc. Il componente viene distribuito sia in versione gratuita che professional, la versione gratuita richiede la pubblicazione (automatica) in fondo ad ogni pagina del sito, del link al sito del produttore (faboba), per altro le funzionalità sono identiche tra le due versioni. Falang è totalmente indipendente dal sistema multilingua utilizzato dalle versione di Joomla dalla 2.5 in poi, quindi non vi è la necessità, per ogni articolo di specificare la lingua del contenuto o la voce del menù, così da limitare la quantità di duplicazione del codice.

Installazione del componente in Joomla

Possiamo quindi integrare il componente all’interno del CMS Joomla. Potremo effettuare il download dalla pagina ufficiale, come accennato in precedenza, e saremo in grado di optare per il download della versione free (totalmente gratuita) o l’acquisto di diverse licenze (Basic, Standard e Pro), dove le uniche differenze con la free sono la presenza del supporto diretto via e-mail in caso di necessità, e la scomparsa del link in fondo ad ogni pagina, nel nostro caso opteremo per la licenza free. Il download richiede una registrazione totalmente gratuita al sito.

L’inclusione di FaLang all’interno di Joomla avviene con la solita procedura d’installazione all’interno del back-end del CMS, ed una volta ultimata se tutto andrà a buon fine comparirà la nuova voce "FaLang" all’interno del menù componenti, per mezzo della quale potremo accedere al pannello di controllo del plugin. È importante rilevare che prima di poter utilizzare FaLang dovremo provvedere all’interno di "Gestione Plugin: Plugins" ad attivare il plugin per Joomla: più specificatamente dovremo attivare le voci "System - FaLang Database Driver" e "System - Language Filter", mentre all’interno della sezione "Gestione moduli: Moduli" dovremo attivare la voce "FaLang Language Switcher" e naturalmente deciderne il posizionamento all’interno del nostro template.

Le opzioni di FaLang

Cliccando sul tasto Opzioni del panello di controllo di FaLang avremo accesso alle impostazioni di personalizzazione del componente come Basic, Debug e Permessi. All’interno della sezione Basic mostrata in figura 1, potremo scegliere se sovrascrivere i valori della configurazione globale di Joomla e come gestire la memorizzazione delle traduzioni. Nella sezione debug saremo in grado di abilitare il debug ed il login, per eventuali analisi sul funzionamento del componente. Infine avremo nella sezione di configurazione la possibilità di settare i vari permessi, per le diverse funzionalità.

Figura 1. Configurazione di FaLang in Joomla
Configurazione di FaLang in Joomla

La traduzione del primo contenuto in Joomla

Per mostrare il funzionamento di FaLang in Joomla, supporremo di avere già una serie di articoli scritti in Italiano, e pronti, per essere tradotti. Per procedere alla traduzione, all’interno del menù del pannello di controllo del plugin selezioneremo la voce "Translation", spostandoci per mezzo dei menù a tendina posizionati nella parte sinistra della pagina su "Italiano (IT)" e "Contents" così come mostrato in figura 2.

Figura 2. Controllo delle traduzioni in Joomla
Controllo delle traduzioni in Joomla

Joomla ci proporrà la lista di tutti gli articoli scritti nella lingua prescelta, selezionando un qualsiasi articolo avremo accesso al pannello relativo alla traduzione, nello specifico potremo tradurre il titolo dell’articolo, l’alias utilizzato all’interno del back-end, naturalmente il contenuto dell’articolo stesso, i meta key ed i meta descrittori; è inutile sottolineare che ogni traduzione necessita della selezione della lingua associata alla stessa.

Figura 3. Traduzione degli elementi
Traduzione degli elementi

Collegandoci al nostro front-end del nostro Joomla potremo apprezzare il funzionamento di FaLang, come mostrato in figura 4 di fatti verrà presentato lo "switcher Language" di FaLang e cliccando sull’apposita bandiera (nel nostro caso inglese) il contenuto del nostro articolo verrà mostrato con la traduzione da noi inserita in precedenza.

Figura 4. Switcher dei linguaggi di FaLang
Switcher dei linguaggi di FaLang

Sarà anche possibile personalizzare la stringa "FaLang Language Switcher" nell’apposita sezione "Gestione moduli". La gestione delle traduzioni di FaLang ci permetterà di avere una gestione degli articoli particolarmente pulita, precisamente non avremo duplicazione di articoli e non avremo la necessità di generare minisiti per gestire le varie lingue.

Per quanto riguarda cosa succede se andiamo ad eliminare un articolo, possiamo dire che grazie alla gestione multilingua adoperata da FaLang, a cascata verranno eliminate da Joomla tutte le traduzione associate all’articolo automaticamente.

Non solo contenuti in Joomla

Come tutti sappiamo, un sito (soprattutto se Joomla) non è costituito da soli contenuti: quando si vuole rendere un sito multilingua occorre infatti tradurre non solo i contenuti, ma anche le categorie, i contatti, i menù, i moduli ed i weblink. All’interno del menù "content elements" di FaLang per Joomla avremo la possibilità di agire su tali elementi, come mostrato in figura 5.

Figura 5. Traduzione degli elementi
Traduzione degli elementi

Mantenere FaLang per Joomla aggiornato

Avere sempre allineato il componente aggiornandolo all’ultima versione in commercio riduce sia i problemi relativi ad eventuali bug di funzionamento, ma innalza anche la sicurezza del nostro sito, all’interno del pannello di controllo FaLang dedica un’apposita area alla gestione degli aggiornamenti, sarà possibile infatti verificare la versione corrente e quella installata, ed eventualmente procedere al "check updates" in maniera automatica (figura 6).

Figura 6. Check della versione di FaLang per Joomla
Check della versione di FaLang per Joomla


Ti consigliamo anche