Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Gmail: le migliori applicazioni dei Labs

Le 10 migliori applicazioni per migliorare Gmail. Una rassegna delle novità dei laboratori del servizio di posta elettronica
Le 10 migliori applicazioni per migliorare Gmail. Una rassegna delle novità dei laboratori del servizio di posta elettronica
Link copiato negli appunti

Inutile negare quanto l'approccio di Google alla posta elettronica si distingua da quello di altri colossi del Web e dell'informatica. Gmail costituisce sicuramente una rivoluzione nel modo di utilizzare la posta per diversi motivi: dalla gestione secondo architetture 2.0 dell'archiviazione dei messaggi con TAG rispetto alle tradizionali cartelle all'integrazione con sistemi di messaggistica audio/video in diretta, le novità sostanziali introdotte da Gmail sono davvero numerose.

Per chi non si accontentasse delle funzionalità di base di Gmail, è tuttavia possibile arricchirle ulteriormente e personalizzare l'interfaccia di accesso alla nostra posta elettronica utilizzando le applicazioni aggiuntive di Gmail Labs. Scopriamo insieme come sia possibile cercarle e installarle e quali siano quelle che, al momento di scrivere questa guida, si segnalano per l'originalità e la qualità.

Attivazione di Gmail Labs e delle applicazioni

Per poter individuare e attivare le applicazioni sperimentali proposte da Google per Gmail, dobbiamo innanzi tutto assicurarci di stare utilizzando l'interfaccia più recente di Gmail. Per farlo, entriamo nella nostra Gmail e verifichiamo che tra i link in alto a destra sia presente la scritta Versione Precedente.

Qualora comparisse invece la scritta Versione successiva, dobbiamo cliccare su di essa e attendere il ricaricamento della pagina. Le funzionalità dei Gmail Labs sono infatti disponibili soltanto se utilizziamo il nuovo client web di Gmail. A questo punto non ci resta che cliccare sul link in alto a destra Impostazioni e selezionare nella pagina che compare l'etichetta Labs (che non sarà visibile se si sta utilizzando ancora il client vecchio).

La pagina si popolerà di una lunga serie di riquadri contenenti la descrizione delle applicazioni attivabili. Ogni applicazione può essere attivata o disattivata indipendentemente dalle altre cliccando su Attiva o Disattiva e salvando le modifiche. Una volta attivata la prima applicazione, comparirà in alto a destra il simbolo della provetta verde di Google Labs che ci permetterà di accedere con un solo clic alla configurazione della applicazioni in fase di test. Qualora ritornassimo alla versione precedente del client Web di Gmail, in automatico non potremo più utilizzare le applicazioni installate che, tuttavia, ritorneranno nuovamente disponibili cliccando su Versione Successiva.

La top 10 delle applicazioni

Le applicazioni di Gmail Labs sono in continua evoluzione e possono essere sospese o interrotte in qualsiasi momento. Non è detto quindi che sia sempre possibile attivarle. Alcune di queste applicazioni si dimostrano davvero interessanti e aggiungono funzionalità sostanziali alla nostra Gmail. Vediamo le più interessanti.

Figura 1: La sezione Labs di Gmail

Gmail Offline

Gmail offlinePoter accedere ai messaggi ricevuti anche quando non siamo online è una delle funzionalità più richieste da chi, soprattutto, utilizza Gmail anche in mobilità e non dispone di un palmare o uno smartphone con possibilità di navigazione mobile. Attivata la funzione comparirà un link Offline in alto a destra, cliccando sul quale si scaricheranno sul computer locali i messaggi recenti.

Anteprime "social media"

Le applicazioni Anteprima di YouTube nella posta, Anteprime di Picasa nella posta, Anteprime di Flickr nella posta consentono, se attivate, di visualizzare direttamente all'interno del corpo della mail gli elementi multimediali ricevuti sotto forma di link.

Superspeciali

superspecialiQuesta applicazione sperimentale aggiunge icone speciali e personalizzate a quelle utilizzate per contrassegnare i messaggi. Configurabile nel pannello Generali della pagina delle Impostazioni, si rivela utile per contraddistinguere graficamente gruppi di email eterogenee. Si può usare anche scorciatoia da tastiera "s".

Molti browser prevedono l'interpretazione dei gesti compiuti con il mouse per controllare la navigazione. Attivando questa applicazione potremo navigare tra le conversazioni di Gmail muovendo il mouse in maniera intuitiva, senza dover cliccare nulla.

Fuso orario del mittente

Applicazione leggera e apparentemente banale, permette di sapere a che ora è stata mandata un'email, non solo per chi riceve il messaggio, ma anche per chi l'ha mandato. La percezione della differenza di fuso orario tra chi invia e riceve email permette di evitare "chiamate in orari non opportuni" o di attendere risposte che dovrebbero essere inviate in piena notte…

Comandi IMAP Avanzati

Questa funzionalità aggiuntiva interviene direttamente sulle funzionalità del server IMAP della nostra casella di posta. Si possono, grazie a questa applicazione, impostare le regole che disciplinano l'eliminazione dei messaggi.

Trascinamento sulla barra di navigazione

TrascinamentoFunzionalità che si rivela molto interessante soprattutto se abbiamo popolato la barra laterale della nostra Gmail con numerose altre funzionalità rispetto a quelle standard. Come si deduce dal titolo, attivata questa opzione potremo trascinare e riordinare gli elementi presenti nella colonna sinistra dell'interfaccia di Gmail.

Filtro anti-gaffe

Sarà capitato a tutti di mandare un'e-mail senza aver precedentemente riletto i contenuti a caccia di refusi o in preda a un momento di stanchezza. Attivando questo filtro, prima che l'email venga spedita dovremo risolvere un semplice quiz matematico: un modo per essere sicuri che "siamo presenti e attenti" ed evitare gaffe!

Inserimento di immagini

L'interfaccia di editing dei messaggi di Gmail è abbastanza spartana, per quanto sicuramente efficace. Questa applicazione consente di aggiungere al testo scritto nel corpo della mail immagini caricate dal nostro disco fisso o linkate sul Web.

Gadget Google Calendar Gadget Google Documenti

In termini di integrazione con altre servizi Google, questi due plug-in di Gmail Labs rappresentano il non plus ultra. Basta attivarli per vedere comparire sulla sinistra dell'interfaccia di Gmail due riquadri in cui compaiono o l'elenco dei documenti caricati su Google Docs, o uno specchietto che riporta i nostri impegni segnati su Google Calendar.


Ti consigliamo anche