Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Forme e texture con Photoshop, creare una carta da gioco infuocata

Sfruttare forme vettoriali e texturing per ottenere un'illustrazione d'impatto
Sfruttare forme vettoriali e texturing per ottenere un'illustrazione d'impatto
Link copiato negli appunti

In questo tutorial, vedremo come creare una carta da gioco personalizzata partendo da zero e utilizzando l'ampia varietà di forme disponibili in Photoshop.

Come primo step creiamo un nuovo documento con dimensioni 1680x1050. Per iniziare, è necessario riempire lo sfondo con un colore grigio #606060, in modo che tutti i dettagli delle fiamme saranno visibili una volta che decideremo di modificarli.

Figura 1. Creare il documento
(clic per ingrandire)


Creare il documento

Creiamo un nuovo livello e chiamiamolo "carta-gioco-base". Stiamo per creare la base della carta da gioco utilizzando lo strumento Rettangolo arrotondato (U). Abbiamo bisogno di un livello di forma in modo da renderla modificabile quando ne avremo bisogno durante la spiegazione del tutorial.

Impostiamo il Raggio dell'angolo del rettangolo, che si trova nel menu in alto, a 40px, modifichiamo il Colore su bianco e disegniamo la forma regolare di una carta da gioco.

Figura 2. Definire la forma base della carta da gioco
(clic per ingrandire)


Definire la forma base della carta da gioco

Liberiamo la nostra creatività: creiamo una carta da gioco con forme personalizzate! Tenendo selezionato lo strumento Forma personale (U), possiamo notare una piccola freccia situata sulla destra della finestra delle forme. Cliccando sulla freccia appare un menu con una serie di forme da poter utilizzare.

Se tra la forme di default di Photoshop non troviamo quella che fa al caso nostro, cliccando sulla freccetta posta in alto a destra della finestrella appena aperta, possiamo aggiungere altre forme dall'elenco.

Figura 3. Scegliere le forme
(clic per ingrandire)


Scegliere le forme

Cliccando e trascinando si creerà automaticamente un nuovo livello di forma e potremo dimensionare il simbolo scelto alla grandezza che vogliamo. Come colore scegliamo un grigio scuro (#3b3b3b).

Adesso duplichiamo il livello della forma e spostiamolo verso l'angolo a destra della carta da gioco.

Ripetiamo la stessa operazione per posizionare le altre due forme negli angoli posti in basso alla carta; in più da Modifica > Trasforma > Rifletti verticale, modifichiamo queste ultime due forme, come mostrato nella figura in basso.

Figura 4. Posizionare i simboli
(clic per ingrandire)


Posizionare i simboli

Scegliamo una texture effetto carta (ad esempio dal sito cgtextures.com, previa registrazione) e inseriamola nella nostra composizione. Posizioniamo il livello della texture sotto i livelli delle forme e portiamo l'opacità del livello al 40%.

Ridimensioniamo l'oggetto (Modifica > Trasformazione libera) in modo che si adatti alla grandezza della carta da gioco, ma facciamo in modo che la texture sia leggermente più grande.

Figura 5. Ridimensionare la texture
(clic per ingrandire)


Ridimensionare la texture

A questo punto, rimanendo sul livello della texture, creiamo la selezione della forma della carta e selezioniamo Crea maschera di ritaglio.

Figura 6. Ritagliare la texture
(clic per ingrandire)


Ritagliare la texture

Se ce ne fosse bisogno, per rendere la carta più realistica, possiamo desaturare l'oggetto texture abbassando la Saturazione a nostro piacimento (Immagine > Regolazione > Tonalità/Saturazione). La carta sembra più veritiera, ma si possono fare ancora altri miglioramenti. Andiamo su Filtro > Distorsione > Correzione lente e creiamo un effetto vignettatura, impostando la quantità a -70 e il punto intermedio a 0.

Figura 7. Impostazioni per la carta
Impostazioni per la carta

Scegliamo ora una nuova forma che inseriremo più grande al centro della carta da gioco. Ma, se vogliamo, possiamo personalizzare ancora di più la nostra carta da gioco grazie alle svariate forme che Photoshop mette a disposizione. Quindi, aggiungiamo alcuni ornamenti in modo da creare una nuova carta da gioco, come mostrato nella figura seguente:

Figura 8. Carta decorata
(clic per ingrandire)


Carta decorata

Inseriamo una texture per abbellire lo sfondo: sul Web possiamo trovare gratis una vasta collezione di motivi floreali. Potete scaricare la texture utilizzata per questo tutorial da questo link.

Aperto il file appena scaricato, applichiamo le seguenti modifiche:

  • Immagine > Regolazioni > Inverti
  • Immagine > Regolazioni > Livelli applicando le impostazioni di livelli in output come mostrato nella figura in basso.

Figura 9. Regolazioni per la texture dello sfondo
(clic per ingrandire)


Regolazioni per la texture dello sfondo

Selezioniamo il livello di pattern e trasciniamolo nella nostra composizione; duplichiamo il livello tante volte quante ci servono per riempire lo sfondo. Infine possiamo unire tutti i livelli della texture appena creata (Ctrl+E).

Ruotiamo il livello della texture di circa 45° e diminuiamo l'opacità al 15%.

Figura 10. Inseriamo lo sfondo
(clic per ingrandire)


Inseriamo lo sfondo

Riempiamo lo sfondo grigio creato all'inizio del tutorial con un grigio ancora più scuro (#454545) e applichiamo al livello ancora una volta il Filtro Correzione lente (Filtro > Distorsione), ma questa volta impostiamo il valore della vignettatura a -100 e il punto intermedio sempre a 0. In questo modo si scuriscono i bordi, creando un effetto di luce piacevole per la nostra carta da gioco.

Figura 11. Sfondo con illuminazione
(clic per ingrandire)


Sfondo con illuminazione

Torniamo a lavorare sulla nostra carta. Come primo passo, cambiamo la prospettiva in modo da dare l'impressione che la forma sia in un ambiente tridimensionale.

Selezioniamo tutti i livelli collegati alla carta da gioco: sia le forme che le texture. Selezioniamo lo strumento Trasforma (Modifica > Trasformazione libera oppure Ctrl+T); con il tasto destro del mouse sulla selezione, si aprirà un piccolo menu con diverse opzioni, scegliamo Prospettiva.

Selezionato l'angolo in basso a sinistra, diamo un leggero effetto di prospettiva e poi con l'aiuto di Ruota e Distorci, cerchiamo di modificare la carta come mostrato nella figura in basso.

Figura 12. Forma con effetto 3D prospettico
(clic per ingrandire)


Forma con effetto 3D prospettico

Scegliamo su internet un'immagine di fuoco che possa rendere il nostro effetto di carta infuocata all'interno della composizione.

Ridimensioniamo (Ctrl+T) l'oggetto fuoco; con lo strumento Gomma cancelliamo i particolari che non ci interessano e posizioniamo il fuoco al lato della carta da gioco.

Duplichiamo il livello e con lo strumento Trasforma > Rifletti orizzontale, riflettiamo in modo speculare il fuoco; sempre con lo strumento Trasforma (Ctrl+T) sistemiamo il nuovo oggetto in modo da creare un effetto come mostrato nella figura in basso.

Figura 13. Aggiungere le fiamme
(clic per ingrandire)


Aggiungere le fiamme

Creiamo un nuovo gruppo di livelli ed inseriamoci dentro i livelli delle fiamme. Posizioniamo questo gruppo sotto il livello della carta.

Per intensificare l'effetto delle fiamme, duplichiamo il gruppo appena creato, ma posizioniamo al disopra di tutti i livelli dando il Metodo di Fusione Bruciatura lineare con un'opacità del 50%:

Figura 14. Migliorare l'effetto delle fiamme
(clic per ingrandire)


Migliorare l'effetto delle fiamme

Creiamo una copia della texture della carta e e impostiamo l'opacità al 50%. Utilizziamo lo strumento Brucia (O) per scurire alcune delle macchie sulla trama della carta per accentuare ancora di più l'effetto delle fiamme.

Figura 15. Applicare lo strumento 'Brucia'
Applicare lo strumento 'Brucia'

Per rendere più veritiera le forme della carta da gioco, aggiungiamo lo stile di livello Ombra interna applicando le seguenti caratteristiche:

Caratteristica ombra interna Valore
Metodo di fusione 75%
opacità 75%
angolo 120°
distanza 1 px
dimensione 5 px

Ripetiamo questo punto per le altre forme oppure semplicemente copiamo lo stile livello ed incolliamolo in ognuna di esse.

Per le fiamme grandi poste su entrambi i lati, sarà necessario aprire di nuovo l'immagine originale del fuoco e trascinare due fiamme all'interno della composizione. Ridimensioniamole finché non saremo soddisfatti della visualizzazione. Possiamo ruotarle o capovolgerle a nostro piacimento.

Figura 16. Applicare l'effetto 'ombra interna'
Applicare l'effetto 'ombra interna'

Possiamo modificarle facilmente aggiungendo dalla finestra delle Regolazioni Bilanciamento colore e Tonalità con le impostazioni di seguito riportate.

Figura 17. Regolazioni di bilanciamento del colore
(clic per ingrandire)


Regolazioni di bilanciamento del colore

La nostra immagine è pronta.

Link utili


Ti consigliamo anche