Dai gTLD ai “.brand”

Ai domini di primo livello, finora indici di appartenenza geografica dei siti, o della loro collocazione in alcune categorie piuttosto vaghe, si aggiungono ora i cosiddetti .brand. Cosa significa?