Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Creare una raccolta di link con Drupal

Usiamo il modulo Web Links per creare una directory contenente link.
Usiamo il modulo Web Links per creare una directory contenente link.
Link copiato negli appunti

Il modulo Web Links di Drupal consente di catalogare collegamenti a siti web e può essere usato per presentare risorse utili ai propri visitatori, ma anche per creare sul proprio sito una sezione dedicata allo scambio di link con altri siti.

Una volta installato ed abilitato il modulo notiamo due cose: in Amministra >> Gestione dei contenuti >> Tipi di contenuto è stato creato un tipo di contenuto di nome Web Links mentre in Amministra >> Gestione dei contenuti >> Tassonomia è presente un nuovo vocabolario dallo stesso nome. È facile intuire che agggiungendo termini a questo vocabolario andremo a creare le categorie da utilizzare per la classificazione dei nodi di tipo Web Links.

Nei casi più semplici può essere sufficiente una sola categoria, ma se qualcuno si volesse cimentare nella creazione della propria personale web directory sul modello di DMOZ o di Yahoo avrebbe a disposizione tutta la flessibilità della tassonomia di Drupal per creare categorie e sotto-categorie su più livelli.

Non mi dilungo su questo punto perché in precedenti articoli si è già visto come utilizzare la tassonomia per creare un "albero" di categorie (vedere ad esempio la creazione delle categorie per la galleria in "Creare una galleria di immagini con Drupal").

Impostazioni generali

Una volta create le categorie si può procedere ad impostare alcuni parametri generali in Amministra >> Configurazione del sito >> Web Links (General).

Figura 1. Web links impostazioni generali
Web links impostazioni generali

Le impostazioni del gruppo Links page settings ci consentono di scegliere:

  • se i gruppi (categorie) dei link devono essere collassabili sulla pagina principale. Un gruppo collassabile si apre e si chiude per visualizzarne o nasconderne il contenuto agendo sulla freccia a lato del titolo;
  • se il titolo della categoria deve essere collegato alla pagina contenente i siti di quella categoria;
  • il criterio di ordinamento dei siti nella categoria;
Figura 2. Web links - Links page settings
Web links page settings
  • un testo descrittivo da visualizzare sulla pagina principale del modulo;
  • fino a quale livello le sottocategorie devono essere visibili sulla pagina principale;
  • se impostare l'attributo rel="nofollow" per i link. Questo può essere un deterrente contro lo spam quando si accetta l'inserimento di link da parte di utenti anonimi.
Figura 3. Web links - Group settings
Web links group settings

Le impostazioni del gruppo Group settings ci consentono di scegliere:

  • se mostrare o meno le descrizioni delle categorie;
  • il testo particolare da mostrare quando una categoria non contiene siti. Se questo campo è vuoto le categorie vuote non saranno visualizzate;
  • titolo e descrizione per il gruppo all'interno del quale sono visualizzati i siti inseriti senza alcuna categoria.

Le impostazioni del gruppo Link settings riguardano l'aspetto dei contenuti quando sono visualizzati nell'elenco che comprende tutti i siti appartenenti alla categoria.

Figura 4. Web links - Link settings
link settings

Possiamo scegliere:

  • se mostrare o meno il titolo del nodo. L'impostazione dipende dal tema in uso: se quando si visualizza la pagina della categoria i link sono visualizzati con un doppio titolo questa opzione va impostata su no;
  • se mostrare tutta la descrizione, solo l'anteprima o nessuna descrizione quando il sito è visualizzato nella pagina principale insieme agli altri della stessa categoria;
  • se tracciare il numero delle visite ricevute dal sito;
  • se far aprire i link in una nuova finestra del browser;
Figura 5. Le opzioni dei Link settings
opzioni link settings
  • se mostrare un link ad una pagina che elenca tutti gli altri siti inseriti dall'utente;
  • se mostrare un link diretto al sito. Se si sceglie No, per visitare il sito si dovrà passare dalla visualizzazione delle categorie alla pagina di dettaglio del nodo. Se si sceglie Sì l'opzione Link displays as determina se utilizzare la URL o un testo di invito come ancora del link; se si utilizza la URL, un'ulteriore opzione consente di eliminare il protocollo e l'eventuale www iniziale.

Le impostazioni del gruppo Field defaults ci permettono di impostare i valori predefiniti dei campi URL e descrizione e il formato di input da utilizzare per l'inserimento dei dati.

Figura 6. Field defaults
field defaults

Impostazioni per singole categorie

In Amministra >> Configurazione del sito >> Web Links (Group settings) si possono impostare parametri di configurazione per singole categorie.

Figura 7. Parametri configurazione signole categorie
web links parametri categorie

Per ogni categoria possiamo:

  • consentire che la categoria sia mostrata o meno insieme alle altre sulla pagina principale;
  • impostare lo stato predefinito collassata / non collassata;
  • impostare il numero massimo di siti mostrati nella categoria;
  • consentire la creazione di un blocco per mostrare i siti appartenenti alla categoria in una colonna o altra regione del tema;
  • creare blocchi Random, Most Popular, Recent specifici per la categoria (vedere di seguito Gestione blocchi);
  • impostare i criteri di ordinamento dei link.

Inserimento dei contenuti

A questo punto possiamo inserire i dettagli dei siti web selezionando Add a new link in Amministra >> Gestione dei contenuti >> Web Links Overview.

Figura 8. Aggiungiamo un nuovo link
web links aggiungiamo un nuovo link

I campi essenziali sono:

  • Nome;
  • URL;
  • Descrizione.
Figura 9. Crea Web link
crea web link

È poi naturale che per un sito web inserito tramite il modulo siano disponibili le opzioni che Drupal mette a disposizione per ogni tipo di contenuto.

Ad esempio si possono consentire o meno i commenti

Figura 10. Impostazioni commenti
impostazioni commenti

ed impostare le opzioni standard di pubblicazione

Figura 11. Opzioni di pubblicazione
Opzioni di pubblicazione

Il modulo crea automaticamente una voce di menù collegata alla pagina che elenca le categorie di primo livello (quelle aventi "radice" come padre) ed eventualmente le sottocategorie fino al livello che abbiamo impostato nelle impostazioni generali (parametro Links page settings / Maximum group depth).

Da questa pagina si può accedere a tutti i siti inseriti navigando dalle categorie di livello superiore a quelle di livello inferiore. Se inoltre si vogliono creare link alle categorie in una colonna laterale si può sfruttare il fatto che le categorie gestite dal modulo sono create con la tassonomia ed utilizzare il modulo Taxonomy Menu che crea automaticamente delle voci di menù corrispondenti ai termini di un vocabolario. Un esempio di utilizzo di questo modulo si trova nell'articolo "Drupal: usare Content Construction Kit".

Gestione blocchi

Il modulo crea automaticamente alcuni blocchi tramite i quali possiamo pubblicare i link appartenenti ad una categoria in una colonna laterale o in altre regioni del tema. In Amministra >> Struttura del sito >> Blocchi troviamo un blocco per ogni categoria che abbiamo inserito nel vocabolario Web Links. Assegnato un blocco alla regione desiderata si può procedere alla configurazione.

Figura 12. Gestione blocchi
estione blocchi

Si sceglie:

  • il numero massimo dei link da mostrare nel blocco,
  • se mostrare un link alla pagina della categoria se questa contiene più siti del numero massimo di link visualizzabili nel blocco;
  • se mostrare la descrizione ed un'eventuale immagine associata al link;
  • se il link debba essere collegato direttamente al sito web o alla pagina di dettaglio del nodo. Se la scelta è quest'ultima al visitatore saranno necessari due click per raggiungere il sito.

Altri blocchi gestiti dal modulo sono: Most Popular, Contributors, My Links, Random, Recent, Related.

  • Most Popular mostra una lista dei link che hanno ricevuto il maggior numero di visite. Si può scegliere di visualizzare un contatore con il numero delle visite e la data dell'ultima visita;
  • Contributors mostra una lista degli utenti che hanno inviato il maggior numero di link: dalla lista si accede ad un elenco con i dettagli dei link inseriti dall'utente;
  • My Links mostra i link inviati dall'utente corrente;
  • Random mostra una lista di link selezionati casualmente;
  • Recent mostra i link inseriti più di recente;
  • Related è attivo solo sulla pagina di dettaglio di un link e mostra gli altri link ad esso correlati.

I blocchi Random, Most Popular e Recent possono essere creati anche per una singola categoria spuntando l'opzione nei parametri della categoria in Amministra >> Configurazione del sito >> Web Links (Group settings).


Ti consigliamo anche