Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Automazione dei processi ripetitivi in Fireworks

Automatizziamo alcuni processi ripetitivi con Fireworks e procediamo alla costruzione di un sito web complesso
Automatizziamo alcuni processi ripetitivi con Fireworks e procediamo alla costruzione di un sito web complesso
Link copiato negli appunti

Fireworks ci mette a disposizione degli strumenti in grado di automatizzare la parte ripetitiva del lavoro...

  • La funzione Trova e Sostituisci
    Questa funzione è in grado di individuare e modificare vari elementi quali testo, caratteri, ...
  • Elaborazioni batch
    Scorciatoie che permettono di manipolare gruppi di immagini cambiando formato, dimensioni, ...
  • Creazione di comandi con il pannello Cronologia
    I comandi personalizzati consentono di ottenere, mediante il pannello Cronologia, scelte rapide per le funzionalità più usate

La realizzazione dell'interfaccia grafica di un sito internet è spesso costellata da una serie di operazioni ripetitive e monotone. Fireworks ci mette a disposizione degli strumenti in grado di automatizzare la parte ripetitiva del lavoro consentendo di ottimizzare anche i tempi di produzione.

Gli aiuti di cui possiamo disporre sono:

  • la funzione Trova e Sostituisci che è in grado di individuare e modificare vari elementi quali testo, carattere, colori, ecc. all'interno di uno o più file;
  • le elaborazioni batch che permettono di manipolare gruppi di immagini cambiando, per esempio, il formato, le dimensioni o le impostazioni di ottimizzazione;
  • la creazione di comandi (o script) che consente di ottenere, mediante il pannello Cronologia, scelte rapide per le funzionalità più usate. Inoltre Fireworks è in grado di comprendere ed eseguire il linguaggio JavaScript mediante il quale è possibile controllare i comandi o le impostazioni del programma.

Allegato a questa lezione (link Download in alto in questa pagina) potrete trovare un file compresso che contiene i file a cui si farà riferimento nei prossimi esempi.

La funzione Trova e Sostituisci

Abbiamo appena finito di realizzare l'interfaccia di una pagina web e la facciamo visionare al cliente. Va tutto bene ma... il font dovrebbe essere diverso, oppure è necessario cambia gli URL associati ai link, o magari sarebbe opportuno cambiare il colore di tutti i pulsanti, ecc. Per questo tipo di problemi ci viene in aiuto la funzione Trova e Sostituisci che ci permette di modificare testo, carattere, colori, URL e anche tutti i colori non Web-216.

Attenzione: questa funzione agisce solo su file che contengono immagini vettoriali quali, ovviamente, i file png ma anche quelli di FreeHand, Illustrator o CorelDraw (non compressi).

La funzione Trova e Sostituisci (Finestra > Trova e Sostituisci oppure Modifica > Trova e Sostituisci) è attiva anche quando in Fireworks non è stato aperto alcun documento.

Nel pannello che si apre il primo menu a comparsa in alto corrisponde all'opzione Cerca e le Possibili scelte sono:

  • Cerca selezione: la funzione agisce solo su oggetti e testo selezionati all'interno del documento aperto;
  • Cerca fotogramma: la funzione agisce solo sul fotogramma corrente;
  • Cerca documento: la funzione agisce sul documento attivo;
  • Cerca Log progetti: la funzione agisce all'interno dei documenti elencati nel Log progetti (il Log progetti registra tutti i documenti modificati con la funzione Trova e Sostituisci o con le elaborazioni batch. La versione più recente del Log progetti è memorizzata come file HTML nella cartella Fireworks4 > Configuration e quindi può anche essere stampata);
  • Cerca file: la funzione agisce su uno o più documenti selezionabili nella cortella in cui sono memorizzati.

Quando si lavora su più file è opportuno aprire il menu Opzioni (freccetta nera in alto a destra) e selezionare Opzioni di sostituzione.
Se si accettano le impostazioni di default i file scelti dopo l'azione della funzione Trova e Sostituisci vengono salvati e chiusi.

Dal menu a comparsa Backup è invece possibile scegliere:

  • Sovrascrivi Backup preesistenti: in questo modo viene generato un unico file di backup per ogni documento modificato;
  • Backup incrementali: ogni successiva operazione di Trova e Sostituisci creerà un proprio file di backup (il cui nome sarà quello originale seguito da un numero incrementale).

Durante queste operazioni i file originali vengono automaticamente spostati in una nuova cartella chiamata Original Files.

Attenzione: non è opportuno disattivare l'opzione Salva e chiudi perché se si sta processando un numero elevato di file il programma potrebbe esaurire la memoria e bloccare l'elaborazione.

Esercizio: sostituzione di un font

  • Aprire il file interfaccia.png che si trova fra quelli scaricati nella lezione introduttiva.
  • Aprire il pannello Trova e Sostituisci
  • Dal menu Opzioni scegliere Opzioni di sostituzione e impostare Backup incrementali
  • Nel menu Cerca selezionare Cerca documenti
  • Nel menu Trova impostare Trova carattere
  • Selezionare come carattere da trovare Arial (è quello usato per i pulsanti), lasciando invariate le altre caratteristiche
  • Nell'area Sostituisci con impostare un font a vostra scelta ed eventualmente le sue caratteristiche
  • Cliccare su Sostituisci tutto e osservare il risultato.

Nota: usando il pulsante Trova è possibile seguire passo per passo il processo e decidere ogni volta se eseguire la modifica (pulsante Sostituisci) o lasciare inalterato l'elemento passando al successivo (pulsante Trova).

Il file interfaccia.png presente nel file di esempio può essere usato per provare anche le altre opzioni di ricerca, compresa la sostituzione dei colori non Web-safe.

Elaborazioni batch

In questo esercizio creeremo una elaborazione batch che ci consenta di ottenere delle miniature in bianco e nero delle sei immagini contenute nella cartella Images convertendole tutte nello stesso formato.

  • Scegliere File > Elaborazione Batch (questo comando è disponibile anche se non ci sono documenti aperti).
  • Selezionare tutte le immagini che si trovano nella cartella Images, cliccare su Aggiungi (le due caselle in basso nella finestra servono rispettivamente per includere i file che si trovano nel Log progetti e/o una eventuale immagine in uso) e poi su Avanti.
  • Nella finestra di dialogo Batch selezionare Scala e cliccare su Aggiungi. Dal menu a comparsa Scala scegliere Scala per contenere area impostando come valori per la larghezza e l'altezza massima rispettivamente 128 e 96.
  • Sempre nella stessa finestra espandere il menu dei Comandi, scegliere Converti in scala di grigi e cliccare su Aggiungi
    • Selezionare poi Esporta, cliccare su Aggiungi e dal menu a comparsa Impostazioni scegliere GIF WebSnap128.
    • Scegliere Rinomina e cliccare su Aggiungi. Dal menu a comparsa sottostante selezionare Aggiungi suffisso e nella casella a destra digitare _bn.
    • Cliccare su Avanti. Compare una nuova finestra di dialogo in cui si può scegliere dove si vogliono salvare le immagini ottenute. È presente anche il pulsante Salva Script che permette di salvare l'elaborazione creata per usarla in seguito anche su gruppi di file diversi.

    Una volta scelte le impostazioni cliccare su Batch.

Attenzione:l'ordine in cui vengono inseriti i comandi corrisponde a quello con cui verranno eseguiti durante l'elaborazione. I file originali vengono spostati in una nuova cartella (OriginalFiles) creata automaticamente da Fireworks. Nota: se l'elaborazione è stata salvata può essere utilizzata successivamente scegliendo File > Esegui script. Salvandol'elaborazione nella cartella Fireworks4ConfigurationCommands essa risulterà sempre disponibile nel menu Comandi con il nome che le è stato attribuito.

Creazione di comandi con il pannello Cronologia

In questo esercizio creeremo un semplice comando che permette di centrare due o più figure una rispetto all'altra.

  • Creare un documento vuoto di dimensioni e colore qualsiasi.
  • Disegnare due figure (per esempio un rettangolo ed un cerchio).
  • Selezionare le due figure e scegliere Elabora > Allinea > Centrato verticalmente e poi Elabora > Allinea > Centrato Orizzontalmente.
  • Aprire il pannello Cronologia e selezionare (tenendo premuto il tasto MAIUSC) le ultime due azioni elencate (indicate genericamente come Allinea).
  • Cliccare sul pulsante Salva (in basso a destra nel pannello Cronologia) e assegnare al comando il nome Centra.

Il comando appena creato risulterà immediatamente disponibile nel menu Comandi. Per verificarne il funzionamento creare un nuovo documento, tracciare tre figure diverse, selezionarle tutte e scegliere Comandi>Centra.

Il pannello cronologia normalmente memorizza 20 azioni, ma questo valore può essere modificato scegliendo Modifica > Preferenze e inserendo un nuovo valore nel campo Livelli di annullamento. Durante la creazione di comandi personalizzati è possibile selezionare dal pannello Cronologia anche passaggi non successivi tenendopremuto il tasto Ctrl.

Nota: per cancellare i comandi creati dal menu occorre eliminare il corrispondente file JSF che si trova nella cartella Fireworks4ConfigurationCommands; oppure, direttamente da Fireworks, scegliere Comandi > Modifica elenco comandi, selezionare il comando e cliccare su Elimina.

I comandi vengono salvati come JavaScript quindi, chi ha le nozioni per farlo, può aprirli e modificarli usando un qualsiasi editor di testo.


Ti consigliamo anche