Nessun risultato. Prova con un altro termine.
Guide
Notizie
Software
Tutorial

Articoli correlati in WordPress: i migliori plugin

Cinque plugin per correlare gli articoli in WordPress e aumentare le pagine viste.
Cinque plugin per correlare gli articoli in WordPress e aumentare le pagine viste.
Link copiato negli appunti

Una cosa di fondamentale importanza per un blog, o un magazine online di qualsivoglia dimensione è la correlazione tra i post. Grazie ad una breve lista di articoli correlati a fondo pagina, è possibile aumentare il numero delle pagine viste senza sforzo, grazie al fatto che un lettore che voglia leggere ulteriori contenuti sarà comunque spronato a cliccare. WordPress non dispone nativamente di questa funzionalità, ma ci sono numerosi plugin che permettono di inserire una lista di articoli correlati a fine post. In questo articolo vedremo una lista di 5 plugin per WordPress che possono aiutarci in questo.

Figura 1. Configurazione di Yet Another Related Posts Plugin
(clic per ingrandire)


Figura 1. Configurazione Yet Another Related Posts Plugin

Probabilmente il più completo tra tutti i plugin per WordPress di questa carrellata, Yet Another Related Posts Plugin ricerca per ogni post una lista di post correlati e la inserisce a fine articolo, automaticamente. Ha molti pregi, tra cui quello di poter decidere il numero di elementi correlati, e quello di mostrare automaticamente agli amministratori anche un punteggio relativo all'aderenza all'argomento per ogni link. È anche possibile decidere cosa inserire al posto delle stringhe predefinite, e ci viene consentita molta flessibilità rispetto alla lista degli elementi nonché agli elementi singoli, potendo inserire del codice arbitrario prima o dopo tali link.

Nonostante questi grandi pregi, tuttavia, Yet Another Related Posts Plugin è impegnativo a livello computazionale, e il carico sul database non è indifferente. Fortunatamente questo problema è stato risolto in una delle release più recenti, facendo si che YARPP faccia uso di una cache dove salvare i link, in modo da non dover, ad ogni visualizzazione, subissare il database di query. Inoltre, ci sono incompatibilità note con altri plugin che, se utilizzati, possono dare adito a problemi, talvolta anche fastidiosi da sistemare (tra cui alcuni plugin per i form di contatti in WordPress che abbiamo recensito). Una lista di plugin problematici può essere trovata presso le FAQ ufficiali.

Download: Yet Another Posts Plugin

Related Posts by Category a differenza degli altri non inserisce la lista di post correlati a fine post, ma fornisce un widget che mostra articoli provenienti dalla stessa categoria del post che il lettore visualizza.

È particolarmente utile poiché può essere utilizzato insieme ad uno dei plugin citati, oppure da solo, per mostrare ulteriori contenuti correlati nella sidebar provenienti, anziché da query per attinenza, da un sorteggio che utilizza come criterio la categoria.

Il plugin per WordPress quindi ci fornirà un widget da inserire nella sidebar che mostrerà altri articoli provenienti dalle categorie in cui abbiamo inserito quello attuale, in un formato post + thumbnail + excerpt. Consigliatissimo, quindi, anche insieme ad uno degli altri plugin.

Figura 2. Related Posts by Category: widget
Related Posts by Category

Download: Related Posts by Category

Flessibile quasi al pari di YARPP, Contextual Related Posts è un plugin per WordPress che mostra sotto ciascun post, nella pagina dedicata, un elenco di post correlati: anche in questo caso in fase di configurazione possiamo inserire del codice HTML arbitrario da inserire prima e dopo la lista, nonché prima e dopo ciascun elemento. Anche in questo caso non vengono supportate tassonomie o categorie personalizzate per la ricerca.

In ogni caso non vengono rilevate particolari incompatibilità con altri plugin per WordPress, magari anche arcinoti. È possibile oltretutto definire una thumbnail di default, e far mostrare per ogni elemento della lista una thumbnail allegata all'articolo. Anche in questo caso possiamo decidere se mostrare o no l'excerpt dell'articolo.

Figura 3. Pannello di configurazione di Contextual Related Posts
(clic per ingrandire)


Figura 3. Contextual Related Posts

Download: Contextual Related Posts

Microkid's Related Posts ci fornisce gli strumenti per fare le cose a modo nostro. Invece che generare automaticamente un elenco di articoli correlati facendo leva sul database WordPress infatti, fa decidere a noi quali siano, per ogni post, i contenuti da mettere in relazione. È particolarmente interessante il meccanismo di relazionalità reciproca, per cui se un post viene collegato a un altro, anche l'altro avrà come correlato il primo articolo.

È possibile mostrare gli articoli correlati a quello visualizzato correntemente attraverso un widget, oppure inserendo uno shortcode nella posizione voluta, all'interno dell'articolo. Per sua propria architettura, Microkid's Related Posts è leggerissimo, ovviamente non pesa sul database effettuando il minimo sindacale di query, ed è facilmente estendibile e personalizzabile. Consigliato per editor esperti.

Figura 4. Post correlati con Microkid's Related Posts
Post correlati con Microkid's Related Posts

Download: Microkid's Related Posts

Search Engine Related Posts è un plugin per WordPress molto utile per mostrare, dove si vogliono, gli articoli correlati in maniera interessante: se un visitatore risulterà tramite referral provenire da un motore di ricerca come Google, allora il plugin verrà attivato e mostrerà un elenco di contenuti inerenti le keyword della ricerca su Google effettuata dal lettore.

Purtroppo è necessario modificare il tema per disporre dove mostrare i post affini. Basterà inserire una piccola porzione di codice HTML nel punto che vi sembrerà più indicato:

Codice per Search Engine Related Posts

<div style="display:none" id="search_content"></div>
Figura 5. Search Engine Related Posts
Search Engine Related Posts

Download: Search Engine Related Posts


Ti consigliamo anche