Validare = sacrificare?

Sul rapporto tra validazione e usabilità