Amministrazione di Yoast SEO

21 marzo 2018

Una volta istallato, Yoast SEO genera una pagina di amministrazione che offre svariate opzioni per personalizzare il funzionamento del plugin. La dashboard di Yoast SEO si compone di 5 pagine di amministrazione più una per le informazioni sugli account Premium.

Configurazione Generale

La pagina "Generale" è organizzata in tre tab: “Bacheca”, “Funzionalità” e “Strumenti per Webmaster”. Nella Bacheca vengono visualizzati messaggi di errore e avvisi (warning). Oltre a errori e notifiche vengono forniti consigli e suggerimenti sul possibili risoluzioni nonché un link alla pagina di amministrazione da cui modificare le impostazioni. In questa scheda è anche possibile eseguire nuovamente il wizard della configurazione iniziale.

Figura 1. Impostazioni generali di Yoast SEO.

La pagina delle impostazioni generali di Yoast SEO

La scheda “Funzionalità” permette di gestire funzionalità specifiche di Yoast SEO a disposizione dei creatori di contenuti nelle pagine di modifica dei post.

  • Analisi SEO.
  • Analisi leggibilità.
  • Contenuto cornersone.
  • Contatore dei link nei testi.
  • Sitemap XML.
  • Integrazione Ryte.
  • Menu della barra di amministrazione.
  • Sicurezza.

Figura 2. Scheda Funzionalità

Scheda Funzionalità

I contenuti Cornerstone sono i più rappresentativi del sito, i più completi e determinanti per l’indicizzazione; dovranno avere un alto livello di ottimizzazione e avranno la priorità rispetto agli altri contenuti nella versione Premium.

“Generale” è invece destinata all’inserimento dei codici di verifica di tre servizi per Webmaster: Bing, Google e Yandex.

Search Appearance

Questa pagina è suddivisa in schede, ognuna dedicata ad un aspetto della SEO. Si parte dalla configurazione del modo in cui i contenuti dovranno apparire nei risultati di ricerca, fino a quella di ogni tipo di contenuto presente nel sito.

“Generale” riepiloga alcune informazioni che vengono richieste nella procedura guidata di configurazione. Si tratta del separatore del titolo, dei metadati della home page e dei dati necessari alla generazione del Knowledge Graph.

Figura 3. Opzioni Search Appearance.

Le opzioni Search Appearance

“Content Types” permette di differenziare il trattamento dei contenuti in base al tipo. Per ogni tipo di contenuto viene chiesto se debba essere visualizzato nei risultati delle ricerche, quali siano i template del titolo e della metadescrizione, se visualizzare la data nell’anteprima dello snippet e, infine, se visualizzare il metabox di Yoast SEO nelle pagine di creazione/modifica della tipologia del contenuto.

Figura 4. Configurazione degli articoli.

Configurazione degli articoli

Le impostazioni potranno essere differenziate in base al tipo di post, sia che si tratti di contenuti statici che dinamici. Per i tipi personalizzati sono disponibili opzioni specifiche per le pagine di archivio.

Figura 5. Configurazione degli archivi dei custom post type.

Configurazione degli archivi dei custom post type

Nel prossimo capitolo continuerà l’analisi della configurazione della Search Appearance.

Tutte le lezioni

1 ... 61 62 63 ... 92

Se vuoi aggiornamenti su Amministrazione di Yoast SEO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
Tags: ,
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Amministrazione di Yoast SEO

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento dei dati per attività di marketing