Le informazioni

3 marzo 2018

Decidere opportunamente il metodo attraverso il quale le informazioni sono conservate e veicolate è estremamente importante. Non è una questione oziosa o essenzialmente filosofica. Le informazioni, per loro stessa natura, sono influenzate in maniera sostanziale dal contenitore in cui sono collocate.
I computer sono macchine concepite proprio per manipolare informazioni. Pertanto le informazioni andranno gestite adottando strategie che ne facilitino la manipolazione e ne rendano agevole l’uso. Potreste pensare che ciò, rimanendo nell’alveo dei nostri argomenti nonché avendo in mente un hard disk, si traduca solo nell’adottare lo schema contenitore/contenuto di file/directory divenuto familiare per chiunque abbia di fronte un monitor, quindi che il tutto si esaurisca esclusivamente in questo.
In verità c’è molto altro da sapere. Per ciò che concerne lo storage, ovvero quanto gergalmente viene definito “disco”, quindi qualsiasi risorsa deputata a contenere informazioni preservandole anche senza alimentazione elettrica in una considerevole quantità e per questo battezzata memoria di massa, l’intenso lavorio intellettuale sopra descritto si è tradotto in un’ampia serie di convenzioni operative.
Tutte le lezioni

1 ... 4 5 6 ... 16

Se vuoi aggiornamenti su Le informazioni inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Le informazioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy