Definire componenti riutilizzabili

12 dicembre 2017

Una volta apprese quali sono le caratteristiche principali dei componenti in Vue, è necessario ora prendere una pausa e riaffrontare l’argomento nella sua interezza. Gli sviluppatori di Vue hanno definito alcune linee guida che rappresentano le best practices per creare dei componenti non solo funzionali nel breve termine, ma riutilizzabili anche in contesti differenti. Ciò permette di creare interfacce il più possibile standardizzate e di alta qualità, nonché di aumentare la disponibilità di componenti open-source.

Secondo gli sviluppatori di Vue, le modalità per interfacciarsi con un componente sviluppato da terzi sono tre:

  • le props dovrebbero essere utilizzate per passare un set di dati al componente dal contesto esterno;
  • gli eventi dovrebbero essere utilizzati per influenzare il contesto esterno dall’interno del componente;
  • gli slot dovrebbero essere utilizzati dal contesto esterno per influenzare il contenuto del componente.

Grazie all’utilizzo sapiente di questi tre componenti, possiamo sfruttare al massimo le funzionalità esposte dai componenti, riuscendo quindi ad implementare più o meno tutto quando è necessario.

Tutte le lezioni

1 ... 14 15 16 ... 20

Se vuoi aggiornamenti su Definire componenti riutilizzabili inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
Tags:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Definire componenti riutilizzabili

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento dei dati per attività di marketing