Temi WordPress: caratteristiche generali, scelta e installazione

19 aprile 2017

I temi sono le estensioni di WordPress che controllano il modo in cui un sito si presenta ai visitatori e agli utenti. Non si tratta solo della definizione delle caratteristiche grafiche, ma del controllo generale di tutti gli aspetti che riguardano la presentazione, anche sotto il profilo funzionale.

Struttura di un tema di WordPress

Un tema è un set di file collocati in una cartella specifica all’interno della directory /wp-content/themes, deve essere costituito da almeno un file e il foglio di stile style.css, ma può essere composto anche da un numero maggiore di file: script .php, stylesheet, script .js, immagini ed eventualmente file multimediali.

Tra i file .php, una nota a parte va fatta per i template che generano la struttura HTML delle pagine e si distinguono in template file e template pagina.

I template file generano la struttura HTML delle pagine, WordPress individua il template file da utilizzare in base alla richiesta dell’utente. Una pagina di archivio sarà generata da archive.php se disponibile, nel caso in cui non lo sia WordPress individuerà il file più adatto a sostituire il template seguendo la gerarchia dei template di WordPress.

I template pagina hanno un impiego più specifico: vengono utilizzati per generare la struttura HTML di pagine statiche. Se il tema installato dispone di template pagina, questi saranno visualizzati in un widget della pagina di editing, dove l’utente che crea la pagina potrà selezionare il template desiderato.

Figura 1. Il menu “Template”.

Template

A partire da WordPress 4.7 la funzionalità dei template pagina è stata estesa ad ogni tipo di post, compresi gli articoli dinamici.

Reperire i temi di WordPress

La Directory dei Temi è l’archivio ufficiale di temi disponibili per il download. I temi della Directory sono gratuiti, devono superare dei test di compatibilità e sono sottoposti alla valutazione degli utenti. L’amministratore di un sito WordPress ha quindi accesso a informazioni dettagliate che si rivelano indispensabili nella scelta del tema da installare.

Figura 2. Scheda tema.

Twenty Seventeen

Quando si sceglie un tema è fondamentale conoscere l’esperienza degli utenti della community che l’hanno già utilizzato, per cui assumono valore le informazioni relative al numero di installazioni attive e le valutazioni, espresse in una scala da 1 a 5. Dalla pagina del tema si accede, tra l’altro, al forum di supporto, dove ci si potrà rendere conto del servizio di assistenza fornito dallo sviluppatore. Altre informazioni importanti riguardano la frequenza di aggiornamento e il development log, da cui si potranno ottenere informazioni sullo sviluppo.

I temi di WordPress di trovano anche al di fuori della Directory ufficiale. Esistono, infatti, diversi market dove gli sviluppatori distribuiscono le proprie produzioni, generalmente con licenza commerciale. Tra questi market il più popolare è ThemeForest di Envato.

Figura 3. Theme Forest.

Theme Forest

Installare un tema

Esistono due modalità principali di installazione, a seconda che il tema sia disponibile nella Directory dei temi di WordPress, o sia stato acquistato in un market o sul sito di uno sviluppatore. Nel primo caso, il tema potrà essere installato direttamente dal pannello di amministrazione. Nel secondo caso il tema dovrà essere caricato nella directory /wp-content/themes attraverso un client FTP o l’uploader di WordPress.

Dal menu “Aspetto → Temi” dell’admin si accede alla pagina di amministrazione dei temi, dalla quale sarà possibile attivare temi, modificarne l’aspetto, aggiungerne di nuovi. Dal tab “Aiuto” si accede inoltre ad una serie di schede contenenti informazioni utili alla gestione dei temi.

Figura 4. Pagina di amministrazione dei temi.

Aiuto Temi

Il pulsante “Aggiungi Nuovo” della stessa pagina, indirizza l’utente amministratore alla pagina di installazione. Qui vengono proposti i temi presenti nella Directory, organizzati in base a diversi criteri (in evidenza, popolari, più recenti..), in modo da agevolarne la ricerca. Oltre ai filtri predefiniti viene proposta una scheda che permette di filtrare i temi della Directory in base alle funzionalità desiderate.

Figura 5. Filtro delle funzionalità.

Funzionalità

Se il tema non è disponibile nella Directory viene offerta la possibilità di utilizzare l’uploader di WordPress per caricare il pacchetto compresso del tema nella directory /wp-content/themes. Qualora non si disponga delle autorizzazioni necessarie al caricamento tramite l’uploader, non rimarrà altra scelta che caricare il pacchetto decompresso attraverso il proprio client FTP.

Tutte le lezioni

1 ... 23 24 25 ... 88

Se vuoi aggiornamenti su Temi WordPress: caratteristiche generali, scelta e installazione inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
Tags: ,
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Temi WordPress: caratteristiche generali, scelta e installazione

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy