Modern Design – Bauhaus

21 gennaio 2013

La scuola di architettura e design della Bauhaus (1919-1933) rappresentò non solo una scuola in cui apprendere l’arte del design, ma anche un punto di riferimento fondamentale per movimenti nati dal razionalismo e dal funzionalismo, facenti parte del “movimento moderno”, non esclusivamente legati al mondo dell’architettura e del design, ma legati a qualsiasi forma di arte e comunicazione.

Il principio fondamentale del Bauhaus si basa sul concetto di “fiera riduzione”, ovvero togliere tutti gli adorni e ridurre tutto all’essenza. La funzione viene prima di tutto, la funzione determina la forma e le caratteristiche di un oggetto, la funzione rende bello un oggetto, la funzione è l’oggetto stesso.

E soprattutto il concetto fondamentale che nasce da questa corrente di pensiero è che il design può essere industrializzato senza perdere in qualità.

Concetto sviluppato soprattutto nella seconda parte della storia del Bauhaus, cioè quando la scuola di Walter Gropius di trasferisce a Dessau e inizia a venir meno l’entusiasmo per l’artigianato cha aveva caratterizzato i primi anni della scuola, vengono così alla luce i progetti di molti degli oggetti prodotti in maniera “industralizzata” che malgrado siano stati creati in quel periodo sono ancora oggi in produzione e rimangono ancora dopo quasi 100 anni dei veri e propri must, probabilmente lo rimarranno per sempre.

Figura 2. Logo del Bauhaus

Logo del Bauhaus

Figura 3. Logo Bauhaus Dessau

Logo Bauhaus Dessau

Figura 4. Icone Modern UI-Style

Icone Modern UI-Style

Notiamo la similitudine di linguaggio fra il loghi della Bauhaus, le icone in stile Microsoft design style e lo stile della nuova UI.

Tutto questo si collega al nuovo linguaggio di design che prevede interfacce utente, pulite, leggere, aperte e veloci, e cioè UI in cui il superfluo è ridotto al minimo, tutto ciò che non è strettamente necessario, viene eliminato, UI in cui a parlare sia il contenuto e non il contenitore.

La scelta cade su un linguaggio di design moderno perché, la rivoluzione industriale ha cambiato il mondo, così come l’evoluzione della connessione e il modo di viaggiare che ha reso tutto più piccolo, tutto più a portata di mano.

Tutto nella vita di oggi è più connesso.

Creare ancora UI alla maniera artigianale (ovvero disegnata su misura per il singolo individuo/gruppo) è un modo vecchio di pensare al design.

“Le tecniche di ieri non funzionano nel mondo di oggi” dobbiamo quindi pensare a una UI più industrializzata, ovvero più facile da riprodurre, più facile da ripetersi, anche se non necessariamente uguale a se stessa.

Figura 5. Windows Store App “Save the Planet” by ThinkAhead

Windows Store App

Tutte le lezioni

1 ... 13 14 15 ... 28

Se vuoi aggiornamenti su Modern Design - Bauhaus inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
Tags:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Modern Design - Bauhaus

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy