Appendice sui file .smi

14 aprile 2006

L’attributo fit può avere i seguenti valori:

fill
Definisce l’altezza e la larghezza dell’oggetto multimediale affinchè riempia completamente lo spazio destinatogli.

hidden
Se la larghezza o l’altezza dell’oggetto multimediale sono più piccole degli spazi definiti nell’elemento “region” riempie gli spazi vuoti con i colore di background e colloca l’elemento in questione in alto a sinistra. Se la larghezza o l’altezza dell’oggetto multimediale sono più grandi degli spazi definiti l’oggetto riempie lo spazio fino ad essere tagliato dall’angolo inferiore destro.

meet
Disegna l’oggetto multimediale preservandone le proporzioni finche’ che l’altezza e la larghezza corrispondano a quelle specificate dall’attributo senza tagliare le dimensioni.

scroll
L’oggetto multimediale appare in una finestra che scorre quando questi supera le dimensioni definite dagli attributi height e width.

slice
Ridimensiona l’aspetto dell’oggetto multimediale tagliando le parti che non corrispondono a quelle definite nell’elemento.

Rimandiamo al documento del w3c per analizzare nel dettaglio l’attributo type che rimanda ad un’altro elemento <switch></switch> che non è però fondamentale.

Attributi dell’elemento <par></par>

begin=” 15 s” <numero di secondi della presentazione>
Questo attributo specifica l’esatto inizio temporale di un elemento. dur. Può essere determinato in ore minuti secondi oppure dal testo: “indefinite”.

end
Questo attributo specifica l’esatta fine temporale di un elemento. Questo attributo ha la medesima sintassi dell’attributo begin

Attributi di <video src/> <img src/> <text src/>

alt
Definisce per le applicazioni che non possono aprire un determinato oggetto multimediale un testo alternativo. È analogo al tag <alt></alt> dell’html è può essere usato per i medesimi scopi copyright =”" L’eventuale informazione sul copyright del files multimediale incluso system-bitrate”4400, 28800, 56000″
Definisce, se l’applicazione che apre il file .smi lo consente, l’ampiezza di banda del modem , o meglio definisce l’ideale ampiezza di banda che dovrebbe avere il modem per permettere una perfetta resa del file multimediale.

system-captions
Definisce, per gli utenti disabili, un testo che sostituisce la parte audio del file multimediale naturalmente se l’applicazione che apre il file .smi lo consente.

system-language
Definisce il linguaggio nel quale è codificato il documento e’ analogo all’attributo HTML.

system-required
Definisce il nome dell’ estensione del file multimediale.

system-screen-size
Definisce, se l’applicazione che apre il file .smi lo consente, le dimensioni dello schermo.

system-screen-depth
Definisce, se l’applicazione che apre il file .smi lo consente, la profondità in bit del colore del file multimediale.

Esiste anche l’attributo dur per i vari <video src/> <text src/> che determina la durata temporale di questi files multimediali. Ci limitiamo ad accennarne poichè, attraverso lo smil noi maneggeremo soprattutto files che hanno la loro propria durata e non hanno quasi mai bisogno di essere spenti da un marcatore scritto a questo scopo.

Esiste anche un elemento <textstream/> ed ha i medesimi attributi dei vari <video src/> <text src/>
Non ne abbiamo parlato perchè tratteremo i testi dando un’occhiata ai files RealText.

Del resto, le stesse specifiche del W3C si limitano a nominare questo elemento.

Tutte le lezioni

1 ... 3 4 5 ... 12

Se vuoi aggiornamenti su Appendice sui file .smi inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Appendice sui file .smi

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy