Il futuro di SMIL

12 ottobre 2006

Analizziamo brevemente le novità di “SMIL 2.1”, che, prossimamente, dovrebbe diventare Recommendation W3C.

I principali cambiamenti, relativi ai moduli, apportati dalla versione 2.1 di SMIL sono l’introduzione di nuovi moduli e la sostituzione o revisione di alcuni vecchi moduli. In particolare, le modifiche che toccano le tematiche trattate in questa guida sono le seguenti:

  • il modulo relativo alla riproduzione esclusiva (elemento “excl”) viene suddiviso in due moduli, al fine di poter creare linguaggi con potenzialità maggiormente ristrette;
  • le funzionalità relative alla gestione del layout vengono aggiornate;
  • le funzionalità relative alla gestione delle transizioni vengono aggiornate.

Inoltre vengono aggiunti nuovi moduli relativi al layout ed alle transizioni.

I moduli, così modificati, vengono inclusi nel profilo “SMIL 2.1 Language Profile”, mentre vengono definiti due nuovi profili, specifici per applicazioni mobili:

  • “SMIL 2.1 Mobile Profile”;
  • “SMIL 2.1 Extended Mobile Profile”.

“SMIL 2.1 Mobile Profile” contiene tutti i moduli presenti nel “3GPP SMIL Language Profile”, più alcuni altri; lo scopo di questo profilo è fornire un linguaggio adatto a dispositivi mobili con prestazioni sufficienti a riprodurre semplici presentazioni ipermediali SMIL.

“SMIL 2.1 Extended Mobile Profile” estende le funzionalità di “SMIL 2.1 Mobile Profile” ed è indirizzato verso dispositivi mobili che abbiano uno schermo ad alta risoluzione e prestazioni in grado di riprodurre presentazioni SMIL complesse, anche se non ai livelli di “SMIL 2.1 Language Profile”.

Nelle ultime due lezioni abbiamo visto come SMIL sia un linguaggio in continua evoluzione, adattandosi alle esigenze che di volta in volta si profilano nel mondo delle applicazioni multimediali. Rimane, tuttavia, la necessità di incrementare il numero e la qualità dei software in grado di supportare tale tecnologia.

Tutte le lezioni

1 ... 28 29 30

 

 

1 ... 28 29 30

Se vuoi aggiornamenti su Il futuro di SMIL inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Il futuro di SMIL

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy