Specificare un percorso di selezione dei dati (XPath)

17 marzo 2006

Volevo ora richiamare la vostra attenzione sul valore dell’attributo select nell’elemento <xsl:value-of select=”../../@nome”/> utilizzato nell’esempio 7. Questo nuovo capitolo spiegherà come scorrere l’albero dei nodi di un documento XML. Rimanendo nell’ambito del nostro esempio ../../@nome ci ha permesso di leggere il valore dell’attributo nome dell’elemento <artista> partendo da un nodo nipote <album>. In poche parole ci ha permesso di risalire l’albero passando da un elemento figlio al suo elemento genitore fino all’elemento genitore del genitore, specificando un percorso relativo (che parte cioè dall’elemento in cui ci troviamo) per risalire l’albero di dati. 

Ovviamente se possiamo risalire l’albero possiamo anche scendere, e se abbiamo specificato un percorso relativo ciò vuol dire che possiamo specificare anche un percorso assoluto, ovvero un percorso che parte dall’elemento radice.
Quello che stiamo facendo è quindi quello di indicare un percorso di locazione utilizzando XPath che altro non è che un linguaggio e quindi un insieme di regole che ci permettono di muoverci e selezionare i dati all’interno di un albero di dati XML.

Vi sarete a questo punto resi conto che abbiamo già visto negli esempi precedenti come selezionare un elemento, un attributo o un commento utilizzando semplici comandi XPath. 

Quello che invece vediamo nelle prossime pagine è come poter creare delle espressioni un po’ più articolate che ci permetteranno di effettuare test più complessi sui nodi dell’albero di dati XML. 

Tutte le lezioni

1 ... 11 12 13 ... 30

Se vuoi aggiornamenti su Specificare un percorso di selezione dei dati (XPath) inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Specificare un percorso di selezione dei dati (XPath)

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy