Motori di ricerca e rilevanza delle informazioni

17 marzo 2006

Proviamo a ricercare la parola “lavoro” nel motore di ricerca all’interno del pluripremiato portale della Regione Emilia-Romagna. Ci accorgeremo che, tra le risposte, uno dei risultati più importanti (Agenzia Emilia Romagna Lavoro) è nascosto tra una serie di mozioni e interventi in cui la parola “lavoro” compare, ma non ha la portata generale che ci si aspetterebbe (la maggior parte dei link è infatti dedicata ai problemi degli insegnanti precari).

Questo accade perché l’articolo in questione contiene sì la parola lavoro, ma non nell’accezione generale, e il portale nel suo complesso manca di un sistema di mappatura per parole chiave. È vero che tra gli argomenti predefiniti il sito della regione E-R. contiene la categoria “Lavoro”, ma un utente dovrebbe essere in grado di raggiungere gli stessi contenuti sia utilizzando i link, sia digitando la parola che lo interessa nel motore di ricerca interno.

Figura 2
Risultato delle ricerche nel portale della regione Emilia Romagna

Un altro significativo esempio: La pagina “Diritto allo studio” esiste nel portale dell’Università di Bologna, solo che facendo una ricerca testuale non emerge nessun risultato.

Figura 3
Risultato della ricerca nel portale dell'Università di Bologna

Tutte le lezioni

1 ... 5 6 7 ... 30

Se vuoi aggiornamenti su Motori di ricerca e rilevanza delle informazioni inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Motori di ricerca e rilevanza delle informazioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy