Stringhe

17 marzo 2006

Il C++ inizialmente a differenza di altri linguaggi di programmazione, non forniva un tipo stringa. Per identificare, una stringa era necessario definire un array di caratteri.

Si tenga presente che in un array di caratteri che rappresenti una stringa bisogna sempre inserire un elemento in più che rappresenta il carattere terminatore di stringa, ovvero: \0. Vediamo un semplice programma che mostra i tre metodi per inizializzare una stringa:

#include <iostream.h>

main()
{
  char stringa1[6];
  char stringa2[6];

  // Inizializzazione durante la definizione
  char stringa3[5] = "nave";

  // Inizializzazione della stringa stringa1
  stringa1[0] = 'p';
  stringa1[1] = 'a';
  stringa1[2] = 'l';
  stringa1[3] = 'l';
  stringa1[4] = 'a';
  stringa1[5] = '\0'; // carattere terminatore di stringa

  // Valorizzazione effettuata da STDIN (tastiera)
  cin >> stringa2;

  cout << stringa1;
  cout << "\n";
  cout << stringa2;
  cout << "\n";
  cout << stringa3;
}

L’output del programma:

palla
pippo (Supponendo che l'utente abbia inserito la stringa pippo)
nave
Tutte le lezioni

1 ... 49 50 51 ... 60

Se vuoi aggiornamenti su Stringhe inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
Tags:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Stringhe

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy