il ciclo do-while

17 marzo 2006

Il ciclo do-while ha la seguente sintassi:

do
{
(<istruzioni da eseguire all’interno del ciclo>)
}while (condizione)

La differenza fondamentale tra il ciclo do-while e i cicli for e whileè che il do-while esegue l’esecuzione del ciclo almeno per una volta. Infatti, come si vede dalla sintassi, il controllo della condizione viene eseguito al termine di ogni loop. Se volessimo scrivere lo stesso esempio della visualizzazione dei numeri pari compresi tra 11 e 23 otterremmo:

// File da includere per operazioni di
//input/output cout
#include <iostream.h>

int main()
{
// Definiamo una variabile che conterrà il valore corrente
int numero_corrente = 12;

// ciclo do-while che stampa sullo
//schermo tutti i numeri pari
// tra 11 e 23
do
{
cout << numero_corrente << endl;
numero_corrente = numero_corrente + 2;
} while (numero_corrente < 23);

cerr << “Fine del Programma!” << endl;
}

Il funzionamento del programma precedente è molto simile a quello visto per il ciclo while con la differenza, come detto, che la condizione viene verificata al termine dell’esecuzione del blocco di istuzioni. Se, per esempio, il valore iniziale della variabile numero_corrente fosse stato 26, il programma avrebbe comunque stampato sul video il valore 26 e poi si sarebbe fermato. In tal caso, avremmo ottenuto un risultato diverso da quello desiderato in quanto il numero 26 è certamente maggiore del 23 che rappresenta il limite dell’intervallo da noi definito. Il ciclo while, invece, non avrebbe stampato alcun numero.
Tale osservazione va tenuta presente per capire che non sempre le tre istruzioni di ciclo sono intercambiabili.

Tutte le lezioni

1 ... 47 48 49 ... 64

Se vuoi aggiornamenti su il ciclo do-while inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
Tags:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su il ciclo do-while

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy