Strumenti di sviluppo alternativi

17 marzo 2006

Tutti gli esempi che abbiamo realizzato in questo corso sono stati creati utilizzando Visual Studio, l’ambiente di sviluppo Microsoft.

Questo, tuttavia, non è l’unico strumento disponibile: tra le alternative, segnaliamo SharpDevelop: si tratta di un IDE per la realizzazione di applicazioni .NET completamente gratuito e distribuito con il codice sorgente.

Figura 1. L’ambiente di sviluppo di SharpDevelop
L'ambiente di sviluppo di SharpDevelop

Scritto in C#, riproduce abbastanza fedelmente l’ambiente di sviluppo di Visual Studio .NET 2003 (pur non in tutte le funzionalità), supporta le versioni 1.0 e 1.1 del Framework .NET, può compilare utilizzando Mono (di cui parleremo tra breve) e consente di realizzare applicazioni in C#, Visual Basic .NET e C++.

Dispone anche di uno strumento per l’importazione/esportazione di progetti di Visual Studio e la traduzione di codice C# in VB .NET e viceversa.

Al momento della stesura di questa guida, inoltre, è in fase di realizzazione una nuova release di SharpDevelop, che sarà compatibile con la versione 2.0 del Framework e supporterà le nuove caratteristiche dell’editor di Visual Studio 2005.

Lo stesso Framework .NET di Microsoft ha una sua controparte: Mono, un’implementazione open source del Framework che ha come obiettivo primario quello di rendere multipiattaforma le applicazioni .NET.

Grazie a Mono è possibile scrivere applicazioni in C#, utilizzando le stesse tecniche che abbiamo analizzato in questa guida, ed eseguirle su piattaforma Linux o Windows.

Frutto di un intenso lavoro di sviluppo da parte di Ximian e di una nutrita comunità di sviluppatori di tutto il mondo, Mono si compone di:

  • un compilatore per i linguaggi C# e VB .NET con cui è possibile sviluppare applicazioni compatibili con la piattaforma di Microsoft;
  • un compilatore che consente a Linux di far girare applicazioni scritte sotto un qualsiasi altro sistema operativo che supporti .NET, primo fra tutti Windows;
  • un modulo che aggiunge ad Apache il supporto per ASP .NET;
  • un insieme di librerie che permette lo sviluppo di applicazioni utente e servizi Web in grado di girare sotto vari sistemi operativi.

Mono comprende anche l’ambiente di sviluppo MonoDevelop, una macchina virtuale Java ed il supporto a diversi altri linguaggi di script, tra cui Python e JScript.

Fra le maggiori lacune che attualmente si riscontrano c’è la mancanza del supporto a COM. In ogni caso, le versioni di Mono si susseguono in maniera costante.

Attualmente Mono fornisce un supporto quasi completo della «Base Class Library» di .NET ed integra alcuni dei nuovi controlli introdotti con ASP .NET 2.0.

Link di approfondimento

Tutte le lezioni

1 ... 24 25 26

 

 

1 ... 24 25 26

Se vuoi aggiornamenti su Strumenti di sviluppo alternativi inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
Tags:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Strumenti di sviluppo alternativi

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy