XPath: costruire le espressioni

6 agosto 2008

Sequenze

Possiamo definire la sequenza di espressioni come una concatenazione di N espressioni con N > 0. Se N = 0 la sequenza si dice vuota.

Espressione1, Espressione2,...,EspressioneN

L’espressione Espressione1 to Espressione4, restituisce una sequenza di valori che dall’espressione 1 arrivi fino all’espressione 4. Un esempio è il seguente:

1 to 5 restituirà la sequenza: 1, 2, 3, 4, 5

Le sequenze che contengono esclusivamente nodi possono essere combinate con gli operatori union, intersect ed exept

Filtri

I predicati dei percorsi di locazione possono essere generalizzati in sequenze arbitrarie che contengono un insieme di nodi e valori. La sintassi è la seguente:

Espressione1[Espressione2]

che permette di usare come filtri espressioni arbitrarie forzate a una valutazione booleana.

Espressioni aritmetiche ed espressioni letterali

XPath supporta tutti gli operatori aritmetici. Possiamo effettuare le operazioni fondamentali (+,-,*,/) su tutti i tipi numerici (interi, decimali, float e double), inoltre li interi supportano la divisione intera (idiv) e l’operatore di modulo (mod).

Un’espressione letterale denota un valore atomico costante o più precisamente una sequenza singleton, ovvero che contiene un solo valore.

Espressioni di Confronto

Le espressioni di confronto in XPath si suddividono in tre categoria; confronti tra valori, confronti generali e confronti tra nodi.

Confronto tra nodi

Il confronto tra i nodi viene effettuato attraverso i seguenti operatori

OperatoreDescrizione
isoperatore di identità, stabilisce se due espressioni rappresentano lo stesso nodo (es. nota[1] is *[@nome="la"][1] è verificata se il primo figlio di nota è anche il primo nodo che ha attributo nome="la"
isnotil cotrario di is
<<verifica che il primo nodo sia precedente al secondo
>>verifica che il primo nodo sia successivo al secondo

Esempio di confronto tra nodi

/rcp::C << (rcp::F)

Se vuoi aggiornamenti su XPath: costruire le espressioni inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su XPath: costruire le espressioni

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy