Un dominio Active Directory con Windows Server 2008

19 gennaio 2010

Una delle attività più importanti che un amministratore di rete Windows è portato a fare è sicuramente la gestione e spesso la creazione di un dominio Active Direcory. La centralizzazione delle risorse, il controllo da un cruscutto centralizzato sono tutte “prelibatezze” alle quali è difficile rinunciare. Una delle fasi più importanti resta quella della pianificazione e progettazione del dominio, ma di quello parleremo in un altro articolo. Vediamo ora i passi fondamentali per creare ex novo un dominio con Windows Server 2008.

Chi ha confidenza con sistemi Windows Server precedenti avrà notato che, tralasciando l’interfaccia utente, non sono state apportate grandi novità.

Prevediamo di creare il nuovo dominio testdom.local: è sempre consigliabile utilizzare estensioni personalizzate quali .local, o .priv, piuttosto che .lan e non utilizzate dalle root internet quali ad esempio .it, .com, .net per non incappare in fastidiosi problemi di proxy.

Il nostro Windows Server 2008 sarà il primo domain controller all’interno del dominio (e quindi anche il primo domain controller della foresta). Partiamo da un presupposto fondamentale: il nostro server ha ALMENO un indirizzo IP Fisso.

Possiamo utilizzare due approcci:

  • Utilizzare il comando dcpromo.exe dalla finestra esegui (menu start->run)
  • Oppure utilizzare il nuovo strumento Server Manager che permette di gestire i ruoli server e aggiungere il ruolo Active Directory Domain Services e successivamente eseguire il comando dcpromo.exe

Le due modalità si equivalgono, ma la seconda permette un controllo e personalizzazione maggiori. La prima figura rappresenta la nuova interfaccia Server Manager (che sostituisce il tool Manage Your Server) dove è possibile scegliere il ruolo desiderato. In questo caso Active Direcotry Domain Services.

Figura 1. Interfaccia Server Manager

Interfaccia Server Manager

La seconda figura rappresenta un risposta “verbose” alla scelta e informa l’amministratore di ciò che accadrà e quali saranno i passi successivi dell’installazione.

Figura 2. Conferma delle richieste per l’installazione

Conferma delle richieste per l'installazione

Ma tutto ciò che è troppo “wizard” ci spaventa e optiamo per il comando Dcpromo.exe che, prima dell’installazione, prepara l’ambiente con gli adeguati file binari per la fase di installazione vera e propria.

Figura 3. Notifica dell’installazione dei file binari

Notifica dell'installazione dei file binari
Se vuoi aggiornamenti su Un dominio Active Directory con Windows Server 2008 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
IIS
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Un dominio Active Directory con Windows Server 2008

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy