Realizzare menu a tendina dinamici

20 marzo 2006

I menù a tendina sono un elemento di interfaccia veramente comodo: consentono infatti di elencare e raccogliere numerose opzioni di scelta o link in poco spazio, risolvendo spesso molti problemi di impaginazione e organizzazione del layout. Quando sono dinamici, poi, facilitano notevolmente anche la strutturazione dei contenuti.

Quando parliamo di menu a tendina dinamici intendiamo un set di almeno due di questi elementi in cui il secondo cambi contenuto in base alla selezione fatta nel primo, come nell’esempio che alleghiamo a questa lezione, in cui abbiam riadattato uno script disponbile sul sito Kaoswear.

Come si possono realizzare

Per realizzare questo tipo di menu abbiamo a disposizione tre vie:

  1. Usare JavaScript. È la via seguita nell’esempio di sopra. Basta sfruttare le potenti funzionalità degli array e passare i dati da un elemento all’altro. Il codice è tutto incorporato nella pagina e viene eseguito solo sul client.
  2. Usare codice ASP puro.
  3. Usare un approccio misto. Piuttosto difficile da implementare e ideale per siti complessi, combina la possibilità di connessione a fonti di dati offerte da ASP con JavaScript e array. Per farsi un’idea di questa soluzione consigliamo una visita a WebReference e all’esaustivo tutorial sull’argomento presente su quelle pagine.

Ognuna di queste soluzioni ha pro e contro. In questo articolo valuteremo in particolare la seconda, iniziando ad evidenziare i vantaggi che presenta rispetto all’approccio fondato solo su Javascript (1):

  • facilità di realizzazione. Si tratta in sostanza di creare un database ben costruito e di impostare una semplice query SQL.
  • pagine più leggere. Se le opzioni sono molte la soluzione basata sugli array può generare documenti pesanti, con un carico notevole sul client.
  • facilità di gestione. Usare gli array non consente un’agevole aggiornamento delle opzioni, in quanto all’inserimento di un nuovo elemento bisogna modificare manualmente a cascata tutti gli altri. Estraendo invece i dati da un database il compito risulta semplicissimo.

Lo svantaggio di seguire la via basata solo su ASP è che su siti particolarmente affollati e con server non ben bilanciati si può riscontrare un calo delle performance proprio sul server. Lasciamo a voi la scelta e intanto iniziamo il nostro tutorial.

Se vuoi aggiornamenti su Realizzare menu a tendina dinamici inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Realizzare menu a tendina dinamici

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy