Pagine di errore personalizzate

20 marzo 2006

Una caratteristica molto interessante del web server IIS è quella di consentire la personalizzazione delle pagine di errore. Attraverso la console di amministrazione è possibile associare, per ogni singolo web creato, pagine personalizzate agli errori HTTP restituiti.

Ad esempio, è possibile modificare la pagina restituita con un errore 404 (file non trovato) oppure 403 (autorizzazione negata). In questo modo, IIS invierà al client la pagina specificata in alternativa a quella di default che, ad essere sinceri, è decisamente poco amichevole. Per cominciare, vediamo le impostazioni di personalizzazioni disponibili.

Pannello di configurazione

Per modificare le pagine di errore, la prima cosa è accedere al pannello di configurazione di IIS. Da notare che i termini e la disposizione dei pannelli può variare leggermente in base alla versione del webserver.

Seguire il percorso Programmi > Strumenti di Amministrazione > Internet Information Services per aprire il pannello di IIS. Scegliete il sito web da personalizzare, cliccate con il pulsante destro del mouse e selezionate Proprietà per aprire le impostazioni del web.

Aprite la tab Messaggi di Errore Personalizzati. A questo punto, dovreste avere davanti a voi un pannello tipo quello seguente:

Figura 1. Pannello di gestione errori
Pannello di gestione errori

Al centro della finestra è disponibile l’elenco degli errori HTTP con a fianco la pagina associata. Di default, le pagine di errore sono salvate nella cartella C:\WINDOWS\help\iisHelp\common\401-1.htm.

Per cambiare la pagina è sufficiente scegliere l’errore che si desidera modificare e selezionare la voce Modifica Proprietà. Nella nuova finestra è possibile decidere se:

  • Inviare il client ad un URL specifico
  • Caricare un file alternativo
  • Eseguire l’azione predefinita

Una volta confermata la modifica, al verificarsi dell’errore IIS eseguirà l’azione richiesta.

Accesso negato al pannello di IIS

Quanto abbiamo detto fino ad ora è valido ad una condizione: che abbiate accesso alla console di amministrazione di IIS.

Questo è un privilegio concesso solo a possiede un server dedicato con accesso di root. Nel caso il vostro sito sia ospitato su un piano di hosting, certamente non vi sarà possibile gestire direttamente l’amministrazione.

In questo caso, l’unica alternativa è verificare se il pannello di gestione messo a vostra disposizione dall’hoster supporta la configurazione delle pagine di errore personalizzate o se l’azienda vi offre il servizio attraverso modalità alternative. In caso negativo, non sarà possibile modificare le impostazioni predefinite.

Se vuoi aggiornamenti su Pagine di errore personalizzate inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Pagine di errore personalizzate

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy