Otto consigli e software

20 marzo 2006

Aggiornare ogni software
Ogni software, una volta uscito dalla casa di produzione e installato sul proprio personal computer, anche nei casi migliori contiene errori di programmazione che ne possono compromettere l’utilizzo e che possono danneggiare i vostri dati. È necessario sempre controllare sul sito Internet della società produttrice del software che esistano aggiornamenti e nuove versioni. Tutto ciò è ancor più vero nel caso dei sistemi operativi come Windows. Per mantenere sempre aggiornato Windows si può deve utilizzare il sito Windows Update visitandolo almeno una volta a settimana, lo stesso dicasi per il servizio per sistemi Apple.

Installare e aggiornare un antivirus
Un antivirus è un software che blocca l’esecuzione di codice nocivo sul vostro computer. Esistono molti antivirus commerciali in rete e il vostro computer dovrebbe sempre essere fornito di un antivirus aggiornato alle ultime versioni disponibili. Un antivirus gratuito che garantisce la soglia minima di sicurezza è avast!, scaricabile liberamente per gli utenti non professionali dal sito http://www.avast.com/i_idt_153.html.

Installare firewall
Un firewall serve a bloccare gli attacchi perpretati attraverso la rete Internet. Un buon firewall consente anche di monitorare l’attività di rete del vostro computer, bloccando l’attività dei software che si connettono alla rete Internet senza la vostra autorizzazione. Esistono molti prodotti commerciali complessi. Un buon antivirus gratuito per l’utilizzo casalingo e completo delle maggiori funzionalità è Kerio Personal Firewall, scaricabile gratuitamente da http://www.kerio.com/us/kpf_download.html.

Non cliccare su allegati
Il maggior veicolo di trasmissione di virus è la posta elettronica. I maggiori virus vengono veicolati attraverso messaggi automatici creati dal virus stesso e inviati a indirizzi di posta elettronica presi a caso sulla rete Internet. È sempre buona precauzione non cliccare sugli allegati di posta elettronica anche se questi provengono da indirizzi di posta elettronica considerate sicuri, potrebbe sempre essere un falso. Prima di cliccare sugli allegati verificare l’integrità del file con un antivirus.

Creare Backup dei dati
Molti virus possono cancellare o sovrascrivere i vostri documenti. Diventa sempre più necessario utilizzare dei software di back-up che periodicamente creano copie dei dati più importanti in modo da poterli recuperare nel caso infausto di una perdita dovuta a scarsa attenzione o ad una pecca di sicurezza. Un buon software gratuito per organizzare i backup dei vostri documenti è Abakt.

Proteggere le proprie Password
La protezione della password è un processo che inzia sin dalla sua scelta. Si trovano facilmente in rete molti programmi appositamente scritti per cercare le password dei più svariati sistemi: dai documenti word, ai file zip, sino alle password delle proprie e-mail. Maggiore è la complessità della password minore è la probabilità di trovarsi i propri dati sprotetti. Scegliete password con almeno 6/8 caratteri e comprensive di lettere e numeri. Un buon programma che crea automaticamente password sicure e casuali e che può conservarle in un archivio criptato è 4UOnly

Eliminare gli Spyware
Un antivirus protegge dall’esecuzione di codice nocivo, un buon anti-spyware protegge dai programmi che, veicolati spesso in applicazioni commerciali, possono raccogliere i dati sull’utilizzo del computer ed usarli per fini di marketing o di indagine sociale. I cosiddetti spyware sono l’ultima minaccia che proviene dalla rete Internet. Il programma gratuito che vi consigliamo di utilizzare per prevenire che questi programmi violino la vostra privacy è SpyBot Search & Destroy.

Evitare lo Spam
Dopo gli spyware, i virus e gli attacchi nocivi, bisogna difendersi dallo Spam, ossia dalla posta indesiderata che spesso intasa la nostra casella di posta elettronica. Lo spam, punito oramai anche da leggi ad hoc, ha raggiunto come traffico la normale posta elettronica. Per proteggere la propria casella di posta da mail indesiderate ci sono due strade facilmente percorribili: utilizzare un accout con efficaci filtri antispam come Yahoo! Mail utilizzare un software che riconosce lo spam una volta scaricato come Spamihilator.

Se vuoi aggiornamenti su Otto consigli e software inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Otto consigli e software

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento dei dati per attività di marketing