Oltre Youtube: sei servizi per gestire video

21 febbraio 2012

Quando si parla di video online il pensiero corre subito a Youtube. Esistono tuttavia decine di altri servizi dedicati ai video, e non solo alla loro visualizzazione o condivisione. In questo articolo abbiamo raccolto le recensioni di sei diversi servizi online, tutti gratuiti, che hanno come comun denominatore la gestione, creazione o condivisione di filmati.

Animoto

Animoto è un’applicazione web che permette di creare delle presentazioni video ad effetto partendo dalle foto presenti sul proprio computer. È infatti possibile creare, in maniera gratuita, video da 30 secondi con numerosi effetti grafici, è possibile inserire del testo e una colonna sonora presente sul Pc o, in alternativa, scegliere una colonna sonora direttamente dalla playlist disponibile sul sito.

Animoto

Per chi vuole realizzare video di maggior durata o comunque limiti di tempo è possibile acquistare un abbonamento annuo per 30 dollari (5 dollari al mese) o in alternativa pagare il singolo video 3 dollari. Una volta completato il video è possibile scaricarlo sul proprio computer, inviarlo via mail o esportarlo su YouTube.

Pixorial

Pixorial è un sito che offre spazio per inserire i propri video che possono rimanere sul sito e tenuti ordinati in cartelle e sottocartelle. Vengono anche messi a disposizione dei kit per spedire fisicamente i video e vederseli convertiti. Dopo aver caricato i video, questi possono essere modificati andando nella sezione Producer.

I comandi non consentono un lavoro di montaggio particolarmente complesso, ma si possono ad esempio combinare più video insieme, aggiungere effetti di transizione o sottotitoli. Successivamente, i video possono essere pubblicati rapidamente su uno o più siti a scelta o condivisi su un proprio spazio con l’inserimento del codice html.

VHX

VHX è un sito che permette di visualizzare video a flusso continuo, presi da varie fonti e su una grande porzione del proprio schermo. Registrandosi si ha a disposizione l’elenco dei filmati che stanno per partire, ed è inoltre possibile collegare alcuni dei propri account su altri siti per visualizzare direttamente i video che vengono lì condivisi.

Ciascun filmato può essere preferito, salvato o messo in coda, o ancora condiviso in varie forme, compreso l’embed sul proprio sito. Per attivare queste funzioni basta passare con il mouse nello spazio di visualizzazione, e i vari comandi appaiono sulla sinistra. Si possono seguire altri utenti per ricevere i video che condividono nel proprio pannello di controllo.

Se vuoi aggiornamenti su Oltre Youtube: sei servizi per gestire video inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Oltre Youtube: sei servizi per gestire video

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy