Lo strano mondo dei blog

16 maggio 2008

Da alcuni anni, è diffuso un tipo particolare di sito web: il blog. Questo termine è la contrazione di weblog, termine coniato nel 1997 da Jorn Barger. Tecnicamente, un blog è un sito Web che dispone di un software che permette di pubblicare articoli sul sito in modo molto semplice e visualizzare le informazioni sotto forma di sequenza temporale di articoli.

In passato la gestione di un sito Internet era relegata ad esperti di HTML, il linguaggio di markup che definisce la struttura delle pagine Web. Non era possibile creare o modificare pagine HTML senza conoscere nei dettagli la tecnologia sottostante. La situazione migliorò con l’introduzione di editor WYSIWYG, ma la maggior parte dei frequentatori del Web non erano in grado di superare le alte barriere imposte dalle complesse tecnologie.

Modificare le pagine a mano, per poi effettuare l’upload via FTP non è certo un metodo di operare comodo. A dare a chiunque la possibilità di avere una voce sul web è stata la successiva diffusione dei CMS (Content Management System) e dei blog.

La diffusione dei blog negli ultimi anni è stata dirompente, la blogosfera, cioè l’insieme dei blog, cresce sempre di più. La semplicità con cui un utente può creare e gestire un blog è stato uno dei fattori che hanno portato alla diffusione a macchia d’olio di questa pratica.

Ma cosa viene scritto nel blog? Letteralmente qualsiasi cosa possa venire in mente: a seconda del messaggio che vogliono diffondere, i blogger riportano sul loro sito contenuti personali, informativi, discutono temi particolari, notizie del giorno, attualità, oppure parlano della propria azienda.

Tipicamente gli articoli scritti su un blog sono pubblicati cronologicamente in senso inverso, quindi l’ultimo articolo inserito verrà visualizzato per primo, di solito corredato di data e ora della pubblicazione, proprio come se fosse un diario: un diario pubblicamente disponibile, a disposizione del mondo intero.

La blogosfera, definita come l’insieme di tutti i blog esistenti, è una entità a parte all’interno del Web, in continua crescita ed espansione. Ad Aprile 2007, i dati di Technorati riportano che ogni giorno vengono creati 120.000 blog: 1,4 ogni secondo. Tuttavia, molti di questi blog vengono abbandonati dopo breve tempo, probabilmente perchè le aspettative dei loro creatori non si sono realizzate nel breve termine e il loro interesse nella questione si è spento, oppure la spinta della curiosità si è esaurita. A Marzo 2007 il numero di blog rilevati da Technorati era di oltre 70 milioni.

Se vuoi aggiornamenti su Lo strano mondo dei blog inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Lo strano mondo dei blog

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento dei dati per attività di marketing