Java OOP: Programmazione Data Centric

1 ottobre 2012

Nell’Object Orient Programming la classe è uno dei componenti fondamentali nel paradigma, ed è spesso vista dai programmatori come poco più che un contenitore di codice dotato di uno stato (i dati interni, più o meno strutturati) ed un comportamento (i metodi).

La Classe come contenitore di dati e comportamenti

Ragionando in questi termini potremmo individuare inoltre due diverse tipologie di dati che vengono manipolati dal codice:

  • Dati interni alla classe.
  • Dati esterni alla classe.

Il codice interno utilizza i dati per modificarli, ovvero è il comportamento che altera o aggiorna lo stato di una classe.

Classe: stato & comportamento

Classe: stato & comportamento

Programmazione Data Centric: i dati al centro, separati dai comportamenti

Vedremo ora un concetto diverso: cioè i dati che verranno separati dal codice di comportamento. Questo porterà ad un basso livello di coesione per ogni classe, ma ci permetterà di spostare l’attenzione più sui dati che sul codice, introducendo alcuni concetti legati agli aspetti (AOP)

Un progetto di esempio

la struttura in Eclipse

Creiamo un progetto in Eclipse e chiamiamolo DataCentricProgramming, questa la struttura che andremo a realizzare:

il progetto in eclipse

il progetto in eclipse

Andiamo ora a definire le varie classi…

Se vuoi aggiornamenti su Java OOP: Programmazione Data Centric inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Java OOP: Programmazione Data Centric

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy