Il Solution Navigator di Visual Studio 11

7 febbraio 2012

Il solution navigator

All’apertura di un progetto, si nota subito che la classica finestra “Solution Explorer” non è più presente, ma è stata sostituita dalla “Solution Navigator“, già integrata nei Productivity Power Tools disponibili per VS2010.

Chi già usa i Productivity Power Tools noterà subito che alcune delle novità introdotte in dev11 non sono altro che funzionalità già presenti nei Power Tools che sono state prese, migliorate ed incluse nel prodotto base.

Se ad un primo aspetto il Solution Navigator appare simile alla vecchia versione, un attento esame rivelerà molte funzionalità interessanti, prima tra tutte la ricerca. In questa nuova versione di Visual Studio è stata posta molta attenzione nell’aggiungere funzionalità di “ricerca” in varie parti dell’IDE in modo da facilitare allo sviluppatore il trovare le informazioni che cerca; nel solution navigator potete quindi digitare un testo per impostare un filtro e visualizzare solamente i file della solution che soddisfano quel filtro.

Figura 3. Filtrare gli elementi della solution

Filtrare gli elementi della solution

Un’altra interessante funzionalità è l’inclusione di una rappresentazione dettagliata del contenuto di un file. Se nella vecchia versione il livello massimo di dettaglio dell’albero era rappresentato dai singoli file, ora si può invece andare a visualizzare nell’albero della solution anche i singoli metodi delle classi. Ciò consente navigazione semplificata di classi complesse, o di progetti in cui un singolo file contiene più di una classe.

Figura 4. Il livello di dettaglio del solution navigator arriva ai singoli metodi e proprietà delle classi
(clic per ingrandire)

Il livello di dettaglio del solution navigator arriva ai singoli metodi e proprietà delle classi

Un’altra importante novità è la Preview Window, il cui scopo è limitare il numero di file che vengono aperti durante la navigazione nel codice. Molto spesso ci si trova infatti a “navigare” nella solution effettuando doppio click per aprire un file non per modificarlo, ma solamente per vedere il suo contenuto, finendo solitamente con l’avere aperte decine e decine di file.

La nuova funzionalità di “preview” consiste invece nel fare un singolo click nel Solution Navigator, per aprire il in modalità preview. Questa modalità consente di avere una finestra unica di “preview” dove saranno aperti i file.

In altre parole il singolo click nel Solution Navigator permette di visualizzarne il contenuto, ma senza aprire realmente il file, quando si seleziona un nuovo file, esso prenderà il posto del vecchio nella finestra di preview.

Nella preview è comunque presente un bottone che permette di aprire realmente il file in un suo tab specifico se lo si ritiene necessario.

Figura 5. Un singolo click nel solution navigator apre il file in modalità preview.
(clic per ingrandire)

Un singolo click nel solution navigator apre il file in modalità preview.

Vicino ad ogni nome di file e di classe è inoltre presente un piccolo bottone che permette di visualizzarne i dettagli, che sono naturalmente differenti per ogni tipologia di elemento; come esempio in Figura 6 è mostrato il menu contestuale disponibile per una classe: ad esempio si possono visualizzare tutti gli oggetti che lo utilizzano con il comando “Is Used By”.

Figura 6. Dettagli disponibili per l’oggetto di tipo Classe

Dettagli disponibili per l'oggetto di tipo Classe

Il risultato della ricerca (in questo caso tutte le classi che utilizzano la classe in questione) viene mostrato direttamente all’interno della finestra del solution navigator e naturalmente selezionando un file, il contenuto verrà aperto nella preview con l’aggiunta di una evidenziazione dei punti in cui è stata usata la classe di partenza.

Ciò che rende questa funzionalità interessante è il fatot che possiamo navigare nel codice semplicemente e visualizzare con pochi click le interazioni tra le classi. Nella figura seguente invece vengono mostrati i bottoni Back e Forward che permettono di navigare tra le visualizzazioni, esattamente come se si fosse in un normale browser.

Figura 7. Il risultato del comando Referenced By
(clic per ingrandire)

Il risultato del comando Referenced By

In questo particolare esempio si può quindi premere “back” e tornare alla lista delle classi e poi premere forward per vedere ancora il risultato del Comando “Is Used By”.

In ogni momento si può comunque creare una copia indipendente del solution navigator che può essere posizionata dove si vuole. Questa ultima funzionalità è utilissima per solution con molti progetti, perché permette ad esempio di avere una finestra di Solution Navigator separata per i progetti principali su cui si sta lavorando, riducendo il tempo necessario speso a “rovistare” nell’albero dei progetti per trovare le classi.

Infine è presente il tasto “home” che permette di tornare immediatamente alla visualizzazione originale, azzerando filtri e ricerche eventualmente fatte. Ricordo infine la Shortcut per cercare nel solution Navigator che è CTRL+è, in questo modo potete cercare file nella solution senza staccare le mani dalla tastiera e la shortcut CTRL+, (control più virgola) che vi permette di cercare classi e metodi digitando parte del nome.

La finestra di preview inoltre non è utilizzata solamente dal solution navigator, ma viene sfruttata aF11 e tutti i file che non sono già aperti vengono visualizzati nella finestra di preview, evitando cosi di aprire file inutilmente solo perché si sta navigando nel codice durante una sessione di debug.

Se vuoi aggiornamenti su Il Solution Navigator di Visual Studio 11 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Il Solution Navigator di Visual Studio 11

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy