Decisioni di design vs. considerazioni sull’audience

5 giugno 2008

Questa è la traduzione dell’articolo Design Decisions vs. Audience Considerations di Robin Ragle-Davis pubblicato originariamente su Digital Web Magazine il 20 Maggio 2008. La traduzione viene qui presentata con il consenso dell’editore e dell’autore.

Al di sotto dei livelli dell’interfaccia, dei CSS, di XHTML e XML, laddove solo i più geek di noi volgono lo sguardo, tutto si risolve ad una cosa semplice semplice: sequenze di 0 e 1. On e off. Lo switch digitale.

Sebbene l’interazione e la conversione divengano un po’ più complicate nel punto in cui l’interfaccia si presenta al visitatore, sebbene vi siano più sfumature di cui tenere conto, alla fine si arriva sempre allo stesso punto: sì o no.

Avrete successo nell’attirare e coinvolgere il vostro pubblico… oppure no. Il pubblico visiterà il vostro sito in cerca di informazioni o di un prodotto a cui è interessato. Se non trova quello che cerca o non viene coinvolto e convinto in altri modi, passerà oltre abbandonando il sito.

Lo sappiamo bene tutto ciò, eppure siamo regolarmente tentati dal desiderio di progettare un sito per noi stessi, perché ne sappiamo di più, o semplicemente dal desiderio di dare al cliente ciò che vuole, perché alla fine è lui che paga.

Come web designer abbiamo un unico compito. Come presentiamo l’informazione che noi vogliamo mostrare al visitatore offrendogli al tempo stesso il contenuto per cui è arrivato sul sito? Conciliare le due cose non è sempre possibile, né semplice. Ecco perché è sempre opportuno considerare, prima di fare qualsiasi scelta in tema di design, da chi è composto il nostro pubblico e perché viene sul nostro sito.

Se sapete chi è il vostro pubblico di riferimento, potete facilmente adattare il look and feel del sito, il contenuto e le aree di azione a quello che esso cerca. Se sapete cosa vogliono i visitatori, potete usare quelle informazioni per un mutuo beneficio. I visitatori lasceranno il sito dopo aver trovato quello che cercavano e, se avrete svolto bene il vostro compito, otterrete la risposta che volevate da loro. Potrebbero essere i dati per contattarli. Potrebbe essere l’acquisto di un prodotto. Se siete davvero fortunati, il visitatore si iscriverà ad una newsletter, dandovi l’opportunità di instaurare una relazione a lungo termine.

In questo articolo discuterò del processo di decidere o determinare chi è il vostro pubblico, le basi per comprendere le motivazioni e le risposte del pubblico, come usare quello che veniamo a sapere sul pubblico per influenzarne il comportamento.

Visitatori, utenti e pubblico

Cosa distingue un pubblico dai visitatori e dagli utenti? I visitatori comprendono chiunque si trovi ad arrivare per qualunque ragione sul vostro sito. Gli utenti sono visitatori intenzionali che stanno cercando qualcosa di specifico.

Il vostro pubblico è rappresentato dai visitatori che state provando a raggiungere, quelli ai quali state cercando di far arrivare un messaggio, quelli con cui provate a stabilire una relazione a lungo termine e solida. Si tratta di un gruppo di individui con certe caratteristiche, con certi bisogni e desideri in comune.

Usate come target il gruppo, risponderà un individuo.

Decidete chi intendete avere come target e riferimento. Potreste avere un pubblico specifico e unico, oppure diversi tipi di pubblico. Spesso vi troverete ad avere dei target primari e dei target secondari.

Per esempio: se state realizzando un sito per un candidato alle elezioni, i pubblici possibili potrebbero includere elettori registrati, cittadini maggiorenni, membri del partito del nostro candidato, elettori indipendenti, sostenitori attivi e potenziali, giornalisti.

Categorie più specifiche potrebbero includere studenti, giovani, donne, iscritti al sindacato, imprenditori, persone appartenenti a diversi gruppi etnici e culturali.

Se vuoi aggiornamenti su Decisioni di design vs. considerazioni sull'audience inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Decisioni di design vs. considerazioni sull'audience

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy