Autenticazione con Apache e MySQL: alcune configurazioni avanzate

11 marzo 2008

Nel precedente articolo avevamo realizzato un’area riservata ricorrendo a mod_auth_mysql, facendo cioè interagire Apache con MySQL. La soluzione presentata risultava maggiormente flessibile e scalabile rispetto a quella classica offerta da mod_auth, che si appoggia ad un file di testo per gestire utenti e password.

Ci eravamo proposti l’obbiettivo di proteggere una directory del nostro sito mediante un file .htaccess, memorizzando le credenziali d’accesso in una tabella del database MySQL. Dopo le operazioni preliminari d’installazione e configurazione eravamo giunti ad un primo semplice esempio:

AuthName "Area Riservata"
AuthType Basic

#direttive specifiche di mod_auth_mysql
AuthMYSQLEnable on       
AuthMySQLDB apache_auth
AuthMySQLUser apache_user
AuthMySQLPassword miosegreto 
AuthMySQLPwEncryption none  
#fine direttive specifiche   

require valid-user

La tabella di MySQL creata aveva la seguente struttura:

mysql> describe user_info;
+---------------+-------------+------+-----+---------+-------+
| Field         | Type        | Null | Key | Default | Extra |
+---------------+-------------+------+-----+---------+-------+
| user_name     | varchar(30) | NO   | PRI | NULL    |       | 
| user_password | varchar(20) | NO   |     | NULL    |       | 
+---------------+-------------+------+-----+---------+-------+

Di seguito vedremo come sia possibile agire sulle direttive del file di configurazione per-directory, per ottenere soluzioni più avanzate.

Se vuoi aggiornamenti su Autenticazione con Apache e MySQL: alcune configurazioni avanzate inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
 
X
Se vuoi aggiornamenti su Autenticazione con Apache e MySQL: alcune configurazioni avanzate

inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Ho letto e acconsento l'informativa sulla privacy

Acconsento al trattamento di cui al punto 3 dell'informativa sulla privacy